Elezioni Europee, ecco perché è importante votare

Europarlamento 2019
In collaborazione con Europarlamento 2019

L'ultima riunione del "Parlamento dei giovani" europei ("Youth Parliament") a Bruxelles si è svolta lo scorso 19 novembre e ha raccolto 800 giovani tra i 16 e i 30 anni, che hanno discusso le loro proposte sul futuro dell'Europa. L'iniziativa, patrocinata dal presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, ha coinvolto anche studenti italiani, che sono stati intervistati da Ansa Europarlamento e hanno spiegato perché, per loro, è così importante che i giovani facciano sentire la propria voce nelle elezioni europee del prossimo maggio.

Elezioni Europee, perché è importante votare

Per i nostri studenti impegnati nell'evento, l'Unione Europea è un vero e proprio patrimonio da difendere.
Non sempre, però, io giovani e i giovanissimi sono partecipi alla politica e spesso la chiamata alle urne è da loro ignorata. Tanti, infatti, non sono forse al corrente che, il prossimo maggio, si dovrà votare per le elezioni europee.
Per la studentessa di giurisprudenza Federica, utilizzare il diritto di voto "non solo è opportuno ma anche necessario, perché prima di noi c'è chi ha lottato per ottenerlo".
Per la liceale Anna B.F. invece, "è importante credere nell'Unione europea", che nella sua storia "ha provveduto alla pace, alla stabilità economica, politica e sociale". Antonio, studente universitario, considera l'Ue "un'idea bellissima, che permette la coesione tra i popoli e che dà tanti privilegi". Infine Renato B., studente delle superiori, invita i giovani a prendere posizione: "Andiamo a votare quello che sarà il nostro futuro. Non possiamo permettere che sia deciso da gente di trenta, quarant'anni più grande di noi, con sicuramente tantissima esperienza ma che non ha le nostre idee".