21 cose che tutti fanno prima di un compito in classe

Redazione
Di Redazione

 foto di cose che hai fatto prima di un compito in classe

Durante la preparazione per un compito in classe, ogni studente fa qualsiasi cosa per evitare di studiare. È capitato a tutti, ad esempio, di girovagare per caso, fissare il muro, aspettare qualche chiamata di un call center (che, ovviamente, non arriverà) ecc. Insomma, di trovare tutti quegli espedienti utili (?) per non aprire libro. E allora ecco le 21 cose più comuni che sicuramente hai fatto anche tu prima di un compito in classe.

21. Pensare di emigrare dopo aver saputo che ci sarà un compito in classe


A che serve studiare? Meglio fuggire in qualche località esotica.

20. Calcolare il voto minimo necessario per raggiungere la sufficienza


E quindi pentirsi di essere andati male all’ultimo compito in classe.

19. Prima di iniziare a studiare comprare la cartoleria


Si sa che per studiare al meglio bisogna avere come minimo penne di ogni colore, evidenziatori, post-it variopinti, matite e gomme, anche se poi non si usano.

18. Pianificare lo studio


Prima di iniziare a studiare, è importante fare un piano per conciliare lo studio con i tuoi impegni.

17. Organizzato lo studio realizzi che dovrai affrontare un lavoro enorme


Per evitare questo passaggio basta cominciare ad aggiungere argomenti al piano di studio e passare il tempo a decorarlo con i tuoi nuovi evidenziatori.

16. Scoprire quindi che ci sono anche argomenti che tu pensavi di sapere e che invece dovrai ristudiare


Capisci quindi che non c’è modo di superare questa situazione.

15. Cercare altri che sono messi peggio di te


Per non pensare allo studio cerchi qualche compagno di sventure con cui rimpiangere di non aver studiato.

14. Sperare che gli altri vadano peggio di te


In questo modo verranno abbassati i requisiti per passare il compito in classe.

13. Incontrare un tuo compagno che ha studiato e che si è preparato con diversi fogli di appunti


E questo è il momento in cui realizzi di non avere speranze.

12. Fare il caffè


In questo momento il caffè oltre alle sue normali funzioni è necessario per perdere tempo.

11. Piangere


Lo stress e la paura per il compito in classe, insieme alla consapevolezza di non aver studiato, possono portare a un pianto liberatorio.

10. Pregare perchè il compito sia solo su quello che hai studiato


Avendo capito di non poter studiare tutto, studi solo una parte sperando che sia quella su cui si basa il compito.

9. Fare ricerche


Per cominciare il lavoro bisogna cercare tutte le informazioni possibili su internet.

8. Premiarsi per gli sforzi fatti


Dopo tutto il lavoro di ricerca svolto è ora di uscire con gli amici e riposarsi.

7. Preoccuparsi che c’è chi sta studiando più di te


Non c’è, è inutile cercare.

6. Cominciare una nuova serie tv


Non c’è modo migliore per perdere tempo che cominciare a guardare un episodio di una serie tv. In genere si smette dopo il sesto o settimo episodio consecutivo.

5.5 Studiare di notte per rimediare a queste perdite di tempo


Si impara così a combattere la voglia di dormire.

4. Spuntini,spuntini,spuntini…


È noto che lo studio faccia venire fame e bisogna trovare un rimedio, in genere con dei piccoli snack iper-calorici.

3. Piangere pt.2


Ritorna così il pianto liberatorio causato dallo stress, questa volta magari rivolto ad un amico o un parente.

2. Party post-compito


Dopo il compito in classe, ci si prepara a festeggiare indipendentemente da quale sarà il voto.

2. Dormire: ciò che si fa realmente


Ma dopo tutto, quello che si fa realmente quando ci si prepara ad un compito, è principalmente dormire...

Gianluca Proietti De Marchis

Skuola | TV
INVALSI 5^ superiore: i consigli dell'esperto

In studio con noi Roberto Ricci, Responsabile Area Prove Invalsi. Con lui capiremo com'è strutturata la prova e le modalità di svolgimento. Sarà un'occasione per toglierti qualsiasi dubbio sui Test INVALSI, potrai infatti inviare la tua domanda e riceverai la risposta in diretta!

25 febbraio 2019 ore 16:30

Segui la diretta