Bitstrip, gli studenti diventano fumetti

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

ecco perchè la formula di bitstrip funziona molto bene fra i ragazzi

Prendi una tua immagine, rendila un cartone animato ed interagisci con i tuoi amici. Questa è la ricetta di Bitstrip, l’App che nelle ultime ora sta registrando un successo enorme su Facebook. Ormai non esiste un ragazzo che non abbia fatto di se stesso un fumetto impegnato a gestire situazioni più o men imbarazzanti, ma senza dubbio divertenti.

BELLO, LO VOGLIO ANCHE IO! - Dite la verità: chi di voi nelle ultime ora non si è divertito a prendere in giro qualche amico ridicolizzandolo su Bitstrip? La risposta arriva in automatico se si pensa che l’App ha già totalizzato i 10 milioni di utenti senza pubblicità Infatti, per la sua diffusione in maniera così rapida è bastato il semplice passaparola sulle home page di Facebook.

SITUAZIONI REALI, MA IN VERSIONE FUMETTO - Ma come mai così tanto successo? Probabilmente, a parte la semplicità su cui gioca l’App, alla sua base c’è il fatto che a tutti piace mantenere sui social un collegamento con la propria vita reale. E infatti le vignette che creiamo, se ci pensate bene, giocano proprio si questo: situazioni che si creano spesso con degli amici in particolare, battibecchi con quella prof che hanno fatto sorridere tutta la classe e piccole beghe familiari di cui siete protagonisti tutti i giorni.

ANCHE SKUOLA.NET È UN CARTONE ANIMATO! - E come vedete anche noi di Skuola.net ci siamo divertiti a creare una delle situazione di cui siamo spesso protagonisti e vi invitiamo a fare altrettanto. Inviateci sulla nostra fanpage i vostri Bitstrip e noi li pubblicheremo divertendoci insieme a voi!

E tu con chi interagisci di più su Bitstrip?

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta