Inizia l'Autunno: frasi, poesie e canzoni dedicate alla stagione

manliogrossi
Di manliogrossi
soft skills

Con l’equinozio d’autunno, oggi 23 settembre inizia ufficialmente la nuova stagione. Puoi dire quindi definitivamente arrivederci all’estate fino al prossimo anno, ed entrare in un nuovo mood. Per aiutarti a questo cambiamento, noi di Skuola.net abbiamo pensato di raccogliere per te una serie di poesie, citazioni celebri e canzoni che ruotano proprio attorno all’autunno! Dopo aver letto la nostra selezione, abituarti ai colori e alle temperature della nuova stagione appena arrivata sarà più semplice!


Poesie sull'autunno

  • Foglie morte – Giovanni Pascoli
  • Oh! che già il vento volta
    e porta via le piogge!
    Dentro la quercia folta
    ruma le foglie roggie
    che si staccano, e fru . . .
    partono; un branco ad ogni
    soffio che l’avviluppi.
    Par che la quercia sogni
    ora, gemendo, i gruppi
    del novembre che fu.
    Volano come uccelli,
    morte nel bel sereno:
    picchiano nei ramelli
    del roseo pesco, pieno
    de’ suoi cuccoli già.

    E il roseo pesco oscilla
    pieno di morte foglie:
    quale s’appende e prilla,
    quale da lui si toglie
    con un sibilo, e va.

    Ma quelle foglie morte
    che il vento, come roccia,
    spazza, non già di morte
    parlano ai fiori in boccia,
    ma sussurrano: – Orsù!

    Dentro ogni cocco all’uscio
    vedo dei gialli ugnoli:
    tu che costì nel guscio
    di più covar ti duoli,
    che ti pèriti più?

    Fuori le aluccie pure,
    tu che costì sei vivo!
    Il vento ruglia . . . eppure
    esso non è cattivo.
    Ruglia, brontola: ma…

    contende a noi! Chè tutto
    vuol che sia mondo l’orto
    pei nuovi fiori, e il brutto,
    il secco, il vecchio, il morto,
    vuol che netti di qua.

    Noi c’indugiammo dove
    nascemmo, un po’, ma era
    per ricoprir le nuove
    gemme di primavera…
    Così dicono, e fru…


  • San Martino - Giosuè Carducci
  • La nebbia agl’irti colli
    piovigginando sale,
    e sotto il maestrale
    urla e biancheggia il mar;
    ma per le vie del borgo
    dal ribollir de’ tini
    va l’aspro odor de i vini
    l’anime a rallegrar.
    Gira su’ ceppi accesi
    lo spiedo scoppiettando:
    sta il cacciator fischiando
    sull’uscio a rimirar
    tra le rossastre nubi
    stormi d’uccelli neri,
    com’esuli pensieri,
    nel vespero migrar.


  • Foglie gialle - Trilussa
  • Ma dove ve ne andate,
    povere foglie gialle
    come farfalle
    spensierate?
    Venite da lontano o da vicino
    da un bosco o da un giardino?
    E non sentite la malinconia
    del vento stesso che vi porta via?


  • Autunno - Salvatore Quasimodo
  • Autunno mansueto, io mi posseggo
    e piego alle tue acque a bermi il cielo,
    fuga soave d'alberi e d'abissi.
    Aspra pena del nascere
    mi trova a te congiunto;
    e in te mi schianto e risano:
    povera cosa caduta
    che la terra raccoglie.



Frasi e citazioni sull'Autunno


  • Friedrich Nietzsche
  • Penso che l’autunno sia più uno stato d’animo che una stagione.

  • Søren Kierkegaard
  • Per questo preferisco di gran lunga l’autunno alla primavera, perché in autunno si guarda il cielo. In primavera la terra.

  • Franz Kafka
  • Come un sentiero d’autunno: appena è tutto spazzato, si copre nuovamente di foglie secche.

Canzoni sull'Autunno


  • November Rain - Guns 'n Roses
  • When I look into your eyes
    I can see a love restrained
    But darlin' when I hold you
    Don't you know I feel the same
    Nothin' lasts forever
    And we both know hearts can change
    And it's hard to hold a candle
    In the cold November rain
    We've been through this such a long long time
    Just tryin' to kill the pain, oo yeah
    But love is always coming and love is always going
    And no one's really sure who's lettin' go today
    Walking away
    If we could take the time
    To lay it on the line
    I could rest my head
    Just knowin' that you were mine
    All mine
    So if you want to love me
    Then darlin' don't refrain
    Or I'll just end up walkin'
    In the cold November rain
    Do you need some time on your own
    Do you need some time all alone
    Everybody needs some time
    On their own
    Don't you know you need some time all alone
    I know it's hard to keep an open heart
    When even friends seem out to harm you
    But if you could heal a broken heart
    Wouldn't time be out to charm you
    Sometimes I need some time
    On my own
    Sometimes I need some time all alone
    Everybody needs some time
    On their own
    Don't you know you need some time all alone
    And when your fears subside
    And shadows still remain, oh yeah
    I know that you can love me
    When there's no one left to blame
    So never mind the darkness
    We still can find a way
    'Cause nothin' lasts forever
    Even cold November rain
    Don't ya think that you need somebody
    Don't ya think that you need someone
    Everybody needs somebody
    You're not the only one
    You're not the only one
    Don't ya think that you need somebody
    Don't ya think that you need someone
    Everybody needs somebody
    You're not the only one
    You're not the only one
    Don't ya think that you need somebody
    Don't ya think that you need someone
    Everybody needs somebody
    You're not the only one
    You're not the only one
    Don't ya think that you need somebody
    Don't ya think that you need someone
    Everybody needs somebody


  • Wake me up when September ends - Green Day
  • Summer has come and passed
    The innocent can never last
    Wake me up when September ends
    Like my fathers come to pass
    Seven years has gone so fast
    Wake me up when September ends
    Here comes the rain again
    Falling from the stars
    Drenched in my pain again
    Becoming who we are
    As my memory rests
    But never forgets what I lost
    Wake me up when September ends
    Summer has come and passed
    The innocent can never last
    Wake me up when September ends
    Ring out the bells again
    Like we did when spring began
    Wake me up when September ends
    Here comes the rain again
    Falling from the stars
    Drenched in my pain again
    Becoming who we are
    As my memory rests
    But never forgets what I lost
    Wake me up when September ends
    Summer has come and passed
    The innocent can never last
    Wake me up when September ends
    Like my father's come to pass
    Twenty years has gone so fast
    Wake me up when September ends
    Wake me up when September ends
    Wake me up when September ends


  • Autunno - Anastasio
  • Tramonta presto e cadono le foglie
    cadono le case, cadono le nuvole

    Yao
    scendetemi di dosso ‘mo
    datemi aria che altrimenti non mi ossido
    io bevo aceto e mangio tossico
    cammino sui tizzoni respirando nel monossido

    e mi intossico e qualcosa da dire ce l’ho
    ma col **** che dò il buon esempio
    porto un sacrificio nel tempio del flow
    suoni di un nuovo linguaggio
    lacero il velo del tempo
    ed inverto il flusso dei fiumi ed il soffio del vento
    padre mi svegli se svengo, è denso sto fumo d’incenso
    sento un rumore di sparo ed inalo un profumo d’immenso
    vedo bianco, un getto di vapore che caldo che brucia negli occhi ma soffoca il pianto
    fiato spezzato, lingua secca e sangue rappreso
    lo scheletro fuori dal feretro della carne
    cullato dalle braccia stanche
    dell’uomo senza volto che canterà lento le sue ninna nanne
    particelle nelle cellule si muovo sui tempi segreti
    sui quali ballano stelle e libellule il valzer folle che muove le folle
    stacca le foglie, accorcia le ore
    e dona il fiore alle calendule
    la falce del verso che miete un prato che è sempre lo stesso
    colpi di scure, invano su un ceppo indefesso
    e c’è uno strato denso che ricopre il mondo
    dai, giochiamo a chi fa il fosso più profondo
    giochiamo a chi fa il fosso più profondo

    Tramonta presto
    cadono le foglie
    cadono le case
    cadono le nuvole
    tramonta presto
    cadono le foglie
    cadono le case
    cadono le nuvole
    tramonta presto
    cadono le foglie
    cadono le case
    cadono le nuvole
    tramonta presto
    cadono le foglie
    cadono le case
    cadono le nuvole

    Osservo il sole che scomparire tra le onde
    il cielo sanguina e si allungano le ombre
    io vivo di calore quando il giorno muore
    getto un amo dietro l’orizzonte a ripescare il sole
    forse un giorno smetterò di contare i rintocchi
    niente giorni, niente notti, niente borse sotto agli occhi
    e le lancette smetteranno di inseguirsi e verranno a patti
    e forse gli attimi saranno fissi, congelati
    si ghiacceranno i prati ed i fiumi e gli abissi
    i prati ed i fiumi e gli abissi
    i fiumi, i prati e gli abissi


  • Autunno - Noemi
  • Sarà un autunno difficilissimo
    Sarà un inverno difficilissimo
    Sarà una primavera difficilissima
    Perché
    Perché questa estate io mi sono innamorata di te
    Sarà la voglia a farmi male
    E tutti quei Ti voglio bene con cui finiamo ogni frase
    e iniziamo i discorsi
    Perché
    Perché mi sono innamorata
    Sotto il sole
    Non doveva andare così
    Però doveva andare così
    Ti ho visto solo per poterla finire qui
    Ed ora che ho poco fiato e voglia di partire
    Guardo gli aerei e dico solo “Sto per impazzire”
    Per quella cara maledetta domenica sera
    Addormentati prima tu perché io non ci riesco più
    non ci riesco più
    Sarà un autunno difficilissimo
    Sarà un inverno, sarà romantico
    Sarà una primavera che si dispera
    Perché
    Perché in questa vita io
    mi sono innamorata di te
    Ma dove vuoi che vada a pensare
    E’ bellissimo ma non ho le parole per dirti com’è
    Per dirti cos’è
    Ed ora che ho poco fiato e voglia di sparire
    Guardo gli aerei e dico solo “Sto per impazzire”
    Per quella cara maledetta domenica sera
    Addormentati prima tu perché io non ci riesco più
    non ci riesco più
    non ci riesco più
    Per quella cara maledetta domenica sera
    Adesso svegliati prima tu
    Perché io
    non ci riesco più
    Sarà un autunno difficilissimo
    Sarà un inverno difficilissimo
    Sarà una primavera che si dispera
    Perché
    Sarà un autunno difficilissimo
    Sarà un inverno, sarà romantico
    Perché in questa sera io
    Perché in questa vita io
    mi sono innamorata di te.


  • Autunno dolciastro – Carmen Consoli
  • Lentamente tra una pagina e l'altra di un libro qualunque
    Ingannavo l'attesa già settembre poche voci distanti e
    Un autunno distratto al di là dei vetri
    Quasi speravo che non arrivassi più
    Quasi credevo che non mi mancassi eppure stavo aspettando
    Distrarsi sembrava piuttosto facile
    Credevo di sopportare la tua indifferenza
    Cercando pretesti e rimedi inutili
    Eri tu quel tasto dolente eri tu autunno dolciastro eri tu
    Freddamente valutavo i miei limiti
    I gesti avventati le frequenti rinunce
    Era tardi e bruciavano gli occhi fissavo il soffitto
    Il mio letto disfatto
    Quasi speravo che non arrivassi più
    Quasi credevo che non mi mancassi eppure stavo aspettando
    Distrarsi sembrava piuttosto facile
    Credevo di sopportare la tua indifferenza
    Cercando pretesti e rimedi inutili
    Credevo di soffocare la mia insofferenza
    Eri tu quel tasto dolente eri tu autunno dolciastro eri tu
    Autunno dolciastro, autunno

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Segui il nostro sito e scopri chi sarà il prossimo ospite della Skuola Tv!

9 ottobre 2019 ore 14:00

Segui la diretta