6 personaggi celebri che dormono poco quanto te

piccolosocrate
Di piccolosocrate

6 celebrità che dormono poco quanto te

Il mattino ha l’oro in bocca, ma anche tanto sonno negli occhi. Se avete difficoltà ad alzarvi per andare a scuola e il vostro peggior nemico è la sveglia, sappiate che là fuori c’è un mondo che palpita già dalle prime luci dell’alba. Insomma, chi dorme non piglia pesci! Ecco una breve lista di personaggi celebri che facevano del sonno una breve parentesi nell’arco della giornata, o per meglio dire della notte.

#6 Benjamin Franklin


Fonte Freepick

Un genio poliedrico: fu giornalista, scrittore, inventore, scienziato, ambasciatore, e tra i firmatari della costituzione americana. Aveva forse una passione per il fuoco, perché a lui dobbiamo il parafulmine e la creazione della prima società assicurativa contro gli incendi. Questo il suo motto: «Coricarsi presto e svegliarsi all’alba: questo è il segreto di un uomo ricco, saggio e in salute». E infatti lui morì ricchissimo a 84 anni.

#5 Luigi Pirandello


Fonte Freepik

Quando era un ragazzo Pirandello dormiva pochissimo, tre ore a notte. Spesso era l’insonnia a tormentare il giovane drammaturgo e futuro premio Nobel, altre volte i pensieri e le riflessioni da cui presero forma i primi romanzi, alcuni dei quali ricordano le sue “notti bianche” attraverso i protagonisti: Il fu Mattia Pascal, La giara, L’uomo solo.

#4 Winston Churchill


Fonte Freepik

Primo ministro britannico durante la Seconda Guerra Mondiale e vincitore del premio Nobel per la sua opera di storico, Churchill è ricordato anche per il suo sigaro e la sua insonnia. Egli stesso diceva di dormire non più di quattro per notte, e nelle restanti ore ingannava il tempo giocando a un solitario di carte fatto con due mazzi, e che oggi porta appunto il suo nome.

#3 Barack Obama


Fonte Freepik

Sono tanti i politici che dedicano poco tempo al sonno, un po’ per indole e un po’ per i tanti impegni da assolvere. Fra questi spicca l’attuale presidente americano, che non supera mai le sei ore di riposo. E prima di spegnere la luce, ha raccontato lui stesso, apre un libro e legge fino a che le palpebre resistono. Le sue letture? Top secret.

#2 Bill Gates


Fonte Freepik

Un altro che ama leggere prima di mettersi a dormire è il co-fondatore di Microsoft nonché secondo uomo più ricco al mondo, Bill Gates. Dice di preferire i romanzi ai saggi. Ma quando era un giovane programmatore, ben lontano dai fasti di Windows, Bill anteponeva ai libri le partite ai videogiochi con pizza e Coca-Cola. Da perfetto Nerd.

#1 Elon Musk


Fonte Freepik

Chi invece dedica al lavoro e in particolare alle sue aziende parte della notte oltre che tutto il giorno, è il sudafricano Elon Musk. È capace di dormire soltanto quattro ore. Le restanti venti le divide invece tra SpaceX, Tesla Motors, e SolarCity. Senza dimenticare PayPal di cui è anche fondatore. Del resto il proverbio è chiaro: troppo dormire fa impoverire.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta