IL ROCK

Con il termine rock si vuole evidenziare lo "stile" che si è sviluppato negli Stati Uniti, e che deriva da Rock and Roll (Dondola e rotola), verso la metà degli anni Cinquanta del Novecento. Questo "stile" è una miscela di tutti gli stili musicali che si sono avvicendati in questo periodo. Il Rock diventa lo stile musicale più ascoltato dai giovani , infatti, essi ascoltano e suonano questa musica per sentirsi "un po' nel loro mondo", lontano dai problemi familiari, scolastici e sociali.
In Inghilterra si sviluppa, anche qui, questo genere musicale. Nascono i Beatles (gruppo di un successo planetario con le loro canzoni da un ritmo morbido ed orecchiabile) ed il Rolling Stones che rappresentano l'anima più aggressiva del rock.
Nello stesso tempo, nascono differenti stili musicali, che si differenziano più o meno dalla matrice comunne. Tra queste ricordiamo:

- L'hard rock, caratterizzato da uno stile veloce e da una sonorità aggressiva, il massimo esponente Led Zeppelin.

- L'heavy metal, forma particolare di Hard Rock, maggiori esponenti sono i Metallica.

- Il latin rock, nasce in America Latina ed è caratterizzato da strumenti a percussione (le maracas). Maggiore esponente è Carlo Santana.

- Lo psychedelic rock, musica che riproduce gli effetti e la sensazione della droga. Maggiori esponenti sono i Pink Floyd.

- Il rock sinfonico, che è una miscela tra rock e musica classica che è stata possibile con l'utilizzo di strumenti rock, classici e sintetizzatori.

- Il rock pop, è il rock di facile ascolto, è colui che ha influenzato il mondo della musica leggera. i maggiori esponenti sono: I Queen, Freddie Mercury, U2, Micheal Jackson e Madonna.

Questo genere musicale, nell'arco di

[math]50[/math]
anni, si è sviluppato enormemente. Si possono evidenziare i principali aspetti di questo stile:

1. Il brano è introdotto da chitarra, basso e batteria;

2. La chitarra viene utilizzata con il distorsore (capace di rendere il suono più aggressivo);

3. Le corde del basso vengono pizzicate con il plettro (suono più penetrante);

4. Uso abbondante del ride (piatto) e dell'hi-hat (il batterista determina la distanza tra i piatti);

5. I suoni delle tastiere sono potenti e penetranti;

6. Gli impianti di amplificazione diventano, nel brano, man mano sempre più potenti.

Hai bisogno di aiuto in Musica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email