Ominide 60 punti

La musica europea


In Europa, le etnie musicali sono innumerevoli. Tra le più originali vi sono:
- La musica celtica e scozzese, con arpe celtiche, fisarmoniche e cornamuse;
- La musica dei Balcani e dell’Europa orientale, con fisarmoniche, violini e cimbalom;
- La musica del Mediterraneo: spagnola (nacchere e chitarra); sarda (launeddas e flauti di canna); siciliana (scacciapensieri); napoletana (mandolini e tamorre).


Celti, Scoti e Gaeli portarono la loro cultura nel nord del Regno Unito, creando (anche con la cultura degli abitanti del posto), la musica celtica. La musica era composta su scale pentatoniche, e si accompagnava con alcuni strumenti tipici. In questo tipo di musica sono anche presenti musiche veloci e ritmate come la giga e il reel. Questa musica può essere divisa in:
- Musica celtica irlandese (arpa celtica, dulcimer);
- Musica celtica scozzese (cornamusa, fisarmonica).

Nell'area dei Balcani e dell’Europa orientale è utilizzata la scala araba o i ritmi irregolari di alcune danze slave. I canti di questo folklore sono vivaci, gioiosi e sono costruiti sulla scala “istriana”. Gli strumenti tipici di quest’area sono soprattutto quelli della musica ungherese, cioè il violino, la cornamusa Duda, la fisarmonica e il cimbalom.
Il cimbalom è uno strumento a corde battute e proviene dall’Ungheria, anche se è molto diffuso in Ucraina. La versione più antica non ha i piedi, mentre quella attuale sì. Questo strumento è suonato percuotendo le corde con dei battenti ricoperti di cotone, ed il suono ottenuto è a metà fra una chitarra ed un pianoforte. Una delle danze tipiche di quest’area è la Polka.

Nell'area del Mediterraneo la musica etnica spagnola è tra le più importanti; ed è il risultato dell’unione di vari stili musicali portati dagli Arabi, dai gitani (tribù zingare) e dalle comunità ebraiche. In Andalusia (una regione spagnola) è nato il Flamenco, un'importante espressione musicale fatta di canto e danza. Gli strumenti tipici spagnoli sono la chitarra, le nacchere e molti tipi di percussioni.
In Italia la musica si può dividere in:
- Musica dell'Italia settentrionale, povera come melodia e di struttura semplice;
- Musica del centro-sud, più antica, con melodie più complesse;
- Musica della Sardegna e della Sicilia, con le launeddas e lo scacciapensieri.
Hai bisogno di aiuto in Musica per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email