Seconda prova biotecnologie ambientali maturità 2015

 foto di simulazione seconda prova biotecnologie ambientali

Pubblicata dal Ministero dell'Istruzione la simulazione tracce seconda prova biotecnologie ambientali maturità 2015 per Istituto tecnico, indirizzo chimica, materiali, biotecnologie, articolazione biotecnologie ambientali. Ecco come esercitarvi in vista della maturità 2015 con la seconda prova maturità redatta direttamente dal Miur. Materia seconda prova biootecnologie ambientali: biologia, microbiologia e tecnologie controllo ambientale.

Stai cercando il metodo di studio per la maturità definitivo? Scoprilo guardando il video!


Il candidato svolga la prima parte della prova e risponda a due tra i quesiti proposti nella seconda parte.


PRIMA PARTE SIMULAZIONE SECONDA PROVA BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI

Un suolo è stato contaminato da idrocarburi alifatici e aromatici semplici fino all’acqua della falda sottostante. Il candidato ipotizzi un possibile intervento di recupero ambientale seguendo le indicazione dei seguenti punti:


    1) illustri le analisi chimico-fisiche che ritiene di dover effettuare sui campioni prelevati per identificare gli inquinanti presenti e determinare le caratteristiche del suolo quali: densità, permeabilità, granulometria; umidità, pH, potenziale ossido-riduttivo, carbonio organico e carbonio totale, COD, BOD, tipologia ed entità della popolazione microbica.

    2) Individui le modalità di applicazione delle tecnologie di risanamento più adatte e sostenibili e la loro fattibilità.


SECONDA PARTE SIMULAZIONE SECONDA PROVA BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI


    1) Il candidato illustri il ruolo dell’analisi del BOD e del COD in funzione della scelta aerobia e/o anaerobia dell’intervento di biorisanamento illustrato nella prima parte.

    2) Il candidato illustri il significato dei seguenti termini tecnici relativi all’inquinante: biodegradabile, recalcitrante, permanente.

    3) Il candidato, descriva i processi di bioaccumulazione e biomagnificazione.

    4) Il candidato, dopo aver dato una breve definizione di “ microrganismi geneticamente modificati” (MGM), illustri quali problemi pone l’introduzione nell’ambiente di tali organismi.

DATA E DURATA SECONDA PROVA BIOTECNOLOGIE AMBIENTALI - Il giorno della seconda prova biotecnologie ambientali è previsto per il prossimo 18 Giugno 2015. I maturandi avranno a disposizione 6 ore.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta