Tesina su Into the Wild

Tesina maturità per liceo scientifico corso sperimentale P.N.I. Collegamenti tesina di maturità: l'imperialismo, Nietzsche, Alberto Moravia e il rifiuto della società borghese

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 44
  • 26-06-2013
E io lo dico a Skuola.net
Sintesi Tesina su Into the Wild

La scelta di questo argomento per la mia tesina di maturità è dovuta alla grande influenza che questo film, Into the Wild ha avuto sulla mia immaginazione e sul mio desiderio di emulare la scelta del protagonista. Il fascino della sua esperienza è riuscito anche a mutare il mio modo di rapportarmi alle nuove esperienze e ai “fuori programma” che possono capitare di giorno in giorno. Infine, ispirato dal profondo interesse del protagonista nei confronti di autori come Jack London o Lev Tolstoj, ho potuto avvicinarmi anch'io a queste pietre miliari della letteratura.
Il film “Into The Wild – Nelle terre selvagge”, scritto e diretto da Sean Penn e uscito nel 2007, narra la storia vera di Christopher McCandless, un ragazzo qualsiasi con una sensibilità fuori dal comune, che intraprese un lungo viaggio attraverso l'America per riscoprire il legame profondo tra Natura e Uomo, lontano dalla civiltà, dai suoi rituali e dai suoi falsi miti.
Il film è stato tratto dal libro di Jon Krakauer, “Nelle Terre Estreme”, che ripercorre le avventure di Chris attraverso ricerche e interviste compiute dall'autore stesso. Krakauer fu il primo giornalista che si interessò della storia del ragazzo e ne scrisse un lungo articolo che la rese nota a tutta l'America.
Chris iniziò il suo viaggio nell'aprile 1990 quando, dopo essersi laureato all'Università Emory, ad Atlanta, in Georgia, diede tutti i suoi risparmi in beneficenza, si liberò di ogni prova della sua identità e iniziò a viaggiare in autostop.
McCandless descrisse se stesso come "un viaggiatore esteta la cui casa è la strada" che intraprese un "pellegrinaggio spirituale" della durata di due anni, che lo portò dalla Georgia all'Arizona, poi giù in Messico, da Salton Sea in California alle strade di Las Vegas e alla cittadina di Carthage, nel South Dakota e in altri innumerevoli posti.
Questa lunga odissea culminò nell'aprile del 1992, quando il ventiquattrenne si avventurò negli immensi spazi selvaggi dell'Alaska, luogo da lui prediletto per cercare uno stato di purezza assoluta a contatto con la natura incontaminata.
Qui visse per 113 giorni in un autobus abbandonato da lui soprannominato “Magic Bus”, cacciando e provvedendo da sé alla propria sopravvivenza. Tuttavia la sua avventura si concluse nell'agosto dello stesso anno, quando trovò la morte per inedia. La mia tesina permette inoltre dei collegamenti con altre materie di studio, come per esempio il rifiuto della società borghese di Alberto Moravia, l'imperialismo in ambito storico.
Collegamenti
Tesina su Into the Wild

Filosofia - Friedrich Nietzsche .
Italiano - Alberto Moravia, il rifiuto della società borghese.
Storia - Imperialismo.
Storia dell'arte - "Il viandante sul mare di nebbia" e il Romanticismo.
Biologia - L'inedia e l'apparato digerente.
Inglese - "Heart of Darkness".
Latino - Seneca e la "mutatio loci".
Registrati via email
In evidenza