Potere e Libertà tesina

Tesina di maturità per liceo scientifico sul potere e la libertà. Argomenti tesina maturità: l'idea di libertà in Tacito e Seneca, la figura di Catone l'Uticense, Orwell e 1984.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 18
  • 03-07-2013
E io lo dico a Skuola.net
Sintesi Potere e libertà tesina

Intendo realizzare la mia tesina di maturità, volta ad analizzare il continuo squilibrio tra l’esercizio del potere e la libertà dell’individuo, partendo dall’analisi di un film, visto qualche anno fa, che mi aveva particolarmente colpito già allora, ma che, alla luce degli studi affrontati quest’anno, mi sembra quanto mai utile ad iniziare il mio discorso.
Il film in questione è “The Truman show”, ossia la storia di un trentenne, Truman Burbank, che ignora di essere l’attore protagonista di uno spettacolo televisivo. Il Truman show è un racconto della sua stessa vita, ripresa in diretta sin dalla nascita, quando, frutto di una gravidanza indesiderata, è adottato da un set televisivo. Da allora tutta la vita di Truman è un’intera, inconsapevole finzione. Lo stesso salotto in cui abita è un gigantesco studio televisivo dove, nella cupola del finto cielo dirige, lo studio il regista Christof, una sorta di un trascendente burattinaio. Tutte le persone con le quali Truman si relaziona sono attori, compresi genitori e moglie, che hanno lo scopo di manipolare secondo le esigenze della pubblicità la sua vita. Ad un certo punto del film, però, il protagonista comincia ad avvertire un senso di estraniazione e il desiderio di uscire da una vita, che avverte come non propria. Questa voglia di fuga, tenuta a bada con sempre maggiore difficoltà dagli sceneggiatori, anche a causa di alcuni inconvenienti tecnici, come la caduta di un faro di proiezione dal cielo e di alcune gaffe delle comparse trasformò i sospetti in certezza. Alla fine del film Truman non cederà alla tentazione del regista Christof, che gli parlerà direttamente dal cielo, di rimanere in questo falso Zolen e preferirà la vita reale e la propria libertà.
Questo film mi ha così tanto colpito, innanzitutto una lucida e amara visione, profetica per il periodo in cui è stato scritto, del potere incontrollato che oggi ha la televisione e i reality show e della loro invadenza crescente nella sfera privata ed intima degli individui.
Come non pensare al grande fratello, emblematico titolo per un reality, all’isola dei famosi o a tutti gli altri reality che in questi anni hanno riempito i palinsesti televisivi.
“The Truman show” è anche rivelatore del potere che la pubblicità ha sulle nostre vite condizionando, come nel film, scelte e preferenze. Ma l’aspetto più interessante di questo film è sicuramente il fatto che, dietro l’apparente di una commedia vivace e originale, presenta in realtà l’intreccio di numerosi e complessi temi culturali ed elementi antropologici: l’essere umano nasce libero ed è sempre in costante ricerca di libertà e verità, desideroso di poter essere artefice del proprio destino, anche a costo di superare le proprie paure, così come farà Truman nel film, quando supererà la paura dell’acqua e sfiderà il finto oceano in cerca di libertà. Dunque il finale offre un riscatto liberatorio, come se un individuo, per quanto lo si possa ingabbiare non può essere imprigionato ad oltranza. Inoltre ho svolto la mia tesina, effettuando dei collegamenti interdisciplinari con altre materie scolastiche
Collegamenti
Potere e Libertà tesina

Inglese: George Orwell, " The Big Brother" (1984).
Latino: Tacito e Seneca e l'idea di libertà.
Divina Commedia: La figura di Catone l'Uticense.
Italiano: La libertà in Alessandro Manzoni.
Filosofia: Il lavoro in Marx come fonte di liberazione.
Storia: L'abolizione della libertà e l'abuso di potere dei regimi totalitari .
Scienze: I satelliti artificiali .
Fisica: Le onde elettromagnetiche.
Matematica: I limiti.
Registrati via email
In evidenza