Disumanizzazione - Tesina

Tesina di maturità per liceo linguistico sulla disumanizzazione. Argomenti tesina: l'alienazione secondo Karl Marx, Tempi Moderni, Charlie Chaplin (1936), Quaderni di Serafino Gubbio.

Compra
100% soddisfatti
o rimborsati
  • 9
  • 11-07-2014
E io lo dico a Skuola.net
Introduzione Disumanizzazione - Tesina

Ho deciso di parlare del tema della disumanizzazione nella mia tesina di maturità non solo perché durante quest'ultimo anno scolastico l'ho trovato particolarmente interessante, ma anche perché ritengo sia un argomento di attualità che va coinvolgendo un numero sempre maggiore di persone. Oggigiorno la disumanizzazione può avvenire attraverso diversi oggetti tecnologici. Innanzitutto attraverso la macchina industriale: come aveva anticipato Marx, l'operaio subisce attraverso essa un processo di alienazione, caratteristica fondamentale per la disumanizzazione. Con il progredire della tecnologia oggi assistiamo ad altri tipi di disumanizzazione: video-games, televisione, social-network. Questi tipi di oggetti alle volte assumono talmente tanta importanza nella vita di certe persone che spesso queste perdono di vista il contatto con la realtà.
Per tanto, mi accingo a parlare, nella mia tesina, del tema della disumanizzazione esponendo le teorie di Karl Marx circa l'alienazione dell'operaio. Dopodiché attraverso la poesia Aurora di Federico Garcia Lorca racconterà ciò che l'autore ha percepito durante un suo viaggio nell'industrializzata città di New York: appunto, una popolazione disumanizzata. Tratterò nella tesina inoltre, l'opera di Luigi Pirandello Quaderni di Serafino Gubbio, operatore e in maniera più breve il celebre film del 1936 di Charlie Chaplin Modern Times. In conclusione farò una breve riflessione in cui confronterò il protagonista del romanzo di Pirandello con alcuni esempi moderni di disumanizzazione.

Collegamenti

Disumanizzazione - Tesina


Filosofia: Alienazione secondo Karl Marx.
Spagnolo: Aurora - Federico Garcìa Lorca (1929).
Italiano: Quaderni di Serafino Gubbio, operatore - Luigi Pirandello (1916).
Cinematografia americana: Tempi Moderni, Charlie Chaplin (1936).
Conclusione: Riflessioni e confronto con il presente
Registrati via email
In evidenza