Maturità 2017: terza prova liceo linguistico

redazione
Di redazione

Terza prova maturità 2017:liceo linguistico

Siamo giunti al fatidico giorno di terza prova di maturità. I maturandi di tutti i licei l'hanno affrontata nel miglior modo possibile, cercando di rispondere al meglio nelle domande che incontreranno. Quest’ultima prova scritta, viene elaborata dalla commissione (professori sia interni che esterni) e non dal Ministero.
Poiché la prova è a discrezione della commissione d’esame, varia da scuola a scuola e da casse a classe. E' composta da quesiti, durata, materie diverse.
Il 26 giugno quindi, giorno atteso con ansia dagli studenti, si aprono le porte per i maturandi per svolgere il terzo ed ultimo scritto di maturità 2017. Ma anche l’orario e la durata, poiché decisi dalla commissione sono diversi per ogni classe, tanti infatti lo affrontano nel corso della giornata.

Terza prova liceo linguistico

La terza prova riguarda al massimo 5 delle materie studiate durante l'anno, e la commissione è tenuta a utilizzare la stessa tipologia svolta durante l'anno per le simulazioni. Anche il materiale ammesso dovrebbe essere lo stesso. Indichiamo le diverse tipologie di quesiti per questa prova:

1. Trattazione sintetica degli argomenti;
2. Quesiti a risposta singola;
3. Quesiti a risposta multipla;
4. Problemi scientifici a soluzione rapida;
5. Casi pratici e professionali (solitamente per istituti tecnici e professionali);
6. Sviluppo di progetti (solitamente per istituti tecnici e professionali).

Cosa portare

I materiali consentiti per lo svolgimento della prova vengono stabiliti dalla commissione. Vengono fornite tutte le informazioni necessarie per capire cosa puoi o non puoi portare:
Solitamente la calcolatrice viene permessa, per eventuali quesiti algebrici, così anche il dizionario sia di lingua italiana che straniera.

Come affrontare la terza prova liceo linguistico

Gli argomenti da studiare e rivedere sono molti e spesso difficili da ricordare; le ore di studio sui libri ti sembrano essere interminabili e le cose invece che hai appreso scarse ed insufficienti? Non scoraggiarti, ti offriamo qualche piccola indicazione per ridurre il carico di studio e sintetizzare gli argomenti:

• Le commissioni tendono a escludere materie e gli argomenti oggetto delle prime due prove, anche se è possibile trovarle comunque. In particolare per i licei linguistici, la lingua protagonista della seconda prova probabilmente non si ripresenterà anche in questa.

• Le materie scelte sono quelle per le quali i professori che compongono la commissione sono abilitati a insegnare, puoi eliminare dalle tue ipotesi, quindi, tutte quelle che non vengono coinvolte.
• Studia con qualche compagno in modo costruttivo per ottimizzare i tempi e avere un confronto sugli argomenti trattati.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta