Terza prova liceo linguistico maturità 2018: tracce, domande, voto

Redazione
Di Redazione

Terza prova maturità 2017:liceo linguistico

Siamo giunti al fatidico giorno di terza prova di maturità. I maturandi di tutti i licei l'hanno affrontata nel miglior modo possibile, cercando di rispondere al meglio nelle domande che incontreranno. Quest’ultima prova scritta, viene elaborata dalla commissione (professori sia interni che esterni) e non dal Ministero.
Poiché la prova è a discrezione della commissione d’esame, varia da scuola a scuola e da casse a classe. E' composta da quesiti, durata, materie diverse.
Il 25 giugno quindi, giorno atteso con ansia dagli studenti, si conclude per i maturandi la tornata degli scritti di maturità 2018. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla terza prova al linguistico.

Terza prova maturità liceo linguistico

La terza prova riguarda al massimo 5 delle materie studiate durante l'anno, e la commissione è tenuta a utilizzare la stessa tipologia svolta durante l'anno per le simulazioni. Anche il materiale ammesso dovrebbe essere lo stesso. Indichiamo le diverse tipologie di quesiti per questa prova:
    1. Trattazione sintetica degli argomenti;
    2. Quesiti a risposta singola;
    3. Quesiti a risposta multipla;
    4. Problemi scientifici a soluzione rapida;
    5. Casi pratici e professionali (solitamente per istituti tecnici e professionali);
    6. Sviluppo di progetti (solitamente per istituti tecnici e professionali).

Terza prova liceo linguistico maturità 2018 posticipato

Il 25 giugno 2018 è la data in ufficiale per la terza prova di maturità, ma non tutti i licei scientifici dovranno affrontarla oggi: il test è infatti prorogato di due giorni nelle scuole che sono state sede di seggio nei ballottaggi delle elezioni comunali del 24 giugno, si tratta di;
    Ancona;
    Avellino;
    Brindisi;
    Imperia;
    Massa;
    Messina;
    Pisa;
    Ragusa;
    Siena;
    Siracusa;
    Sondrio;
    Teramo;
    Terni;
    Viterbo.

In più, se alcuni maturandi sono già in aula a svolgere la prova, altri dovranno attendere anche fino a oggi pomeriggio per poter cominciare lo scritto: gli orari, infatti, possono essere decisi dalle commissioni, che possono ritardare l'inizio del quiz per particolari esigenze organizzative.

Voto e regolamento terza prova maturità 2018

La terza prova non viene organizzata, come detto, dal Ministero bensì dalla commissione di maturità. Di conseguenza, lo scritto è diverso per ogni classe e scuola non solo in base all’indirizzo, ma anche in base ai programmi e alle materie stabilite. La traccia, insomma, è elaborata dai professori in base alle loro preferenze e in base a ciò che è riferito nel documento di classe - compilato dal consiglio di classe entro il 15 maggio - e alle simulazioni fatte nel corso dell'anno.
La terza prova è composta da diverse domande, di tipologie differenti, riguardanti tutto il programma dell’ultimo anno, su un massimo di 5 materie. Le materie vengono scelte dalla commissione, ma possono essere selezionate solamente quelle insegnate dai membri di quest’ultima; una volta appresa la sua composizione quindi, concentratevi nel ripassare quelle. Il voto massimo ottenibile è di 15 punti, ma ne bastano 10 per avere la piena sufficienza. Il punteggio del terzo scritto, sommato a quello ottenuto nei due precedenti, decreterà il voto con cui vi presenterete all’orale (insieme a quello accumulato con il credito scolastico).

Cosa portare alla terza prova del liceo linguistico

I materiali consentiti per lo svolgimento della prova vengono stabiliti dalla commissione. Vengono fornite tutte le informazioni necessarie per capire cosa puoi o non puoi portare:
Solitamente la calcolatrice viene permessa, per eventuali quesiti algebrici, così anche il dizionario sia di lingua italiana che straniera.

Domande e quesiti terza prova liceo linguistico

Gli argomenti da studiare e rivedere sono molti e spesso difficili da ricordare; le ore di studio sui libri ti sembrano essere interminabili e le cose invece che hai appreso scarse ed insufficienti? Non scoraggiarti, ti offriamo qualche piccola indicazione per ridurre il carico di studio e sintetizzare gli argomenti:

• Le commissioni tendono a escludere materie e gli argomenti oggetto delle prime due prove, anche se è possibile trovarle comunque. In particolare per i licei linguistici, la lingua protagonista della seconda prova probabilmente non si ripresenterà anche in questa.
• Le materie scelte sono quelle per le quali i professori che compongono la commissione sono abilitati a insegnare, puoi eliminare dalle tue ipotesi, quindi, tutte quelle che non vengono coinvolte.
• Studia con qualche compagno in modo costruttivo per ottimizzare i tempi e avere un confronto sugli argomenti trattati.

Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta