Simulazione fisica 2016, il ritorno: nuova prova a maggio

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci
foto si nuova simulazione seconda prova fisica 2016 ad aprile
Fonte immagine freepik

Una simulazione impossibile. Così l'hanno etichettata i maturandi dello scientifico che ci hanno fatto i conti lo scorso 25 gennaio. Metodo delle parabole di Thomson, un vecchio arnese ed elettricità ed elettromagnetismo a fare da sfondo a tutta la simulazione seconda prova fisica 2016, quesiti compresi. Tanto è bastato a rendere la prova generale di maturità per lo scientifico troppo difficile: selfie con fogli consegnati in bianco e di classi che hanno raccontato le prove annullate dagli stessi insegnanti che, in alcuni casi, hanno somministrato ai loro studenti un'esercitazione "più fattibile", hanno riempito le home dei diversi social network.
Insomma, ieri il grido degli studenti è stato unanime ed è risuonato da Instagram a Snapchat: speriamo che in seconda prova esca matematica. Eppure tutto in queste ore lascia presagire che no, l'uscita di fisica diventa sempre più probabile, a partire dalla prossima simulazione seconda prova fisica 2016 in calendario ad aprile, ma non solo. A raccontare a Skuola.net tutte le novità che riguardano la strana coppia simulazione seconda prova fisica 2016 - maturandi dello scientifico è una fonte interna al Miur.

FISICA: MANCA L'APPROCCIO PRATICO - Ormai siamo agli sgoccioli: da un momento all'altro sapremo le materie maturità 2016 per i diversi indirizzi. Fisica tra le papabili per lo scientifico insieme a matematica. Per la prima volta nella storia degli esami di Stato i liceali potrebbero davvero farci i conti nella loro seconda prova fissata per il prossimo 23 giugno. E la cosa non sembra entusiasmarli, specie se dovesse essere sulla falsa riga della simulazione seconda prova fisica 2016 appena affrontata: "Troppo difficile? Il problema è che gli studenti - dice la fonte del Ministero a Skuola.net - hanno un approccio davvero poco pratico alla materia studiata. E la colpa è anche degli insegnanti".

Guarda la correzione dell'ultima simulazione seconda prova fisica


MATERIE MATURITÀ 2016: SE USCISSE FISICA... - Dichiarazioni queste che lasciano pensare che, qualora dovesse essere davvero fisica la materia maturità 2016 dello scientifico, la prova non venga ricalibrata in base al vostro livello: l'approccio pratico ci sarà comunque, ma bisogna correre ai ripari in qualche modo. Perchè è chiaro: una prova strutturata come l'ultima simulazione fisica 2016, pochi maturandi la sanno affrontare. E allora, come ci fa sapere la nostra fonte, ecco che dal 4 maggio arriverà una nuova simulazione fisica 2016 per aiutarvi a capire cosa potreste affrontare in seconda prova e a prendere familiarità con questo tipo di approccio più pratico alla fisica. Ma non finisce qui.

CORSI DI FORMAZIONE PER I PROF - Perchè, come ha detto la nostra fonte, la colpa non è solo vostra, degli studenti, ma anche degli insegnanti. Sono loro che dovrebbero insegnarvi questo approccio più sperimentale, ma il problema è che "non sono abbastanza formati". E allora, se per voi dal 4 maggio arriverà una nuova simulazione seconda prova fisica 2016 a togliervi il sonno, nello stesso mese i prof dovranno frequentare un corso di formazione sulla fisica quantistica e l'approccio pratico alla materia. Paura? Fino a che il Miur non comunica le materie della maturità 2016, potete sempre continuare a sperare che non esca fisica. E in bocca al lupo.



Serena Rosticci
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Non ti resta che continuare a seguirci per scoprirlo!

12 ottobre 2020 ore 15:30

Segui la diretta