Copertina tesina maturità: impaginazione e prima pagina

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

studentessa al pc

Siete ormai abbastanza pronti sulla tesina per l'esame di maturità 2016, trovato i collegamenti, l'avete sottoposta ai prof che ve l'hanno approvata e ora? Ora siete a cavallo, dovete solo scriverla. Ma non dovete sottovalutare qualcosa che può fare la differenza: l'impaginazione tesina maturità, con la copertina tesina maturità e la sua intestazione, ma anche il semplice frontespizio tesina maturità. Se la vostra tesina ha bisogno di quel qualcosa in più che la renda davvero originale e unica, ecco a voi i consigli per stupire la commissione all’esame: la guida all'impaginazione tesina maturità.

Copertina tesina maturità

La prima pagina tesina maturità è la copertina della tesina maturità, che è composta da diversi elementi, e deve riportare i dati principali sullo studente e sul suo lavoro in modo accurato e chiaro. Essendo la pagina iniziale della tesina, ovviamente, deve contenere un'immagine bella ed evocativa sull'argomento trattato. Anche l'occhio deve avere la sua parte per un'ottima copertina tesina maturità 2016 .

#1 Intestazione tesina maturità

Nell'intestazione tesina vanno indicati i dati principali: scuola, nome e cognome dell'alunno, classe, anno scolastico. I caratteri devono essere leggibili (no ai caratteri troppo arzigogolati), e l'intestazione della tesina maturità va inserita nella parte più in alto della copertina tesina maturità, meglio se centrale.

#2 Titolo e sottotitolo in copertina tesina maturità

Titolo ed eventuale sottotitolo non possono mancare nella vostra copertina tesina maturità, cioè nella prima pagina tesina maturità. Meglio scegliere un titolo tesina maturità comunicativo e accattivante, che susciti curiosità. Questo deve essere l'elemento più in evidenza, e quindi avere caratteri più grandi rispetto al resto della pagina. Il colore del carattere deve essere evidente, meglio non creare contrasti o strani effetti con il colore dell'illustrazione in copertina della tesina. Il sottotitolo deve invece avere caratteri leggermente più piccoli e posizionarsi al di sotto del titolo.

#3 L'immagine in copertina della tesina maturità

Le illustrazioni in copertina tesina maturità devono essere coerenti con il tema trattato, ancor prima dell'intestazione della tesina e della prima pagina della tesina. Un altro consiglio, è quello di scegliere un'immagine chiara, non sfocata, che suggerisca immediatamente l'argomento della tesina. La scelta del colore della copertina tesina maturità è importante: il bianco e nero è appropriato se parliamo di temi molto seri, i toni seppia sono fantastici per sottolineare un tema onirico o legato alla sfera emotiva, oppure alla sfera della memoria e del ricordo. Il colore è perfetto se il tema è molto attuale, o parliamo in maniera approfondita di arti, dalla pittura al cinema. Una serie di elementi di formattazione, necessari anche nella fase di stesura del frontespizio tesina maturità

#4 Le materie coinvolte in copertina tesina

Alcuni professori richiedono di indicare in copertina tesina maturità le materie effettivamente affrontate all'interno. In realtà molti preferiscono invece inserire questo elemento nell'indice tesina maturità.

Impaginazione tesina maturità: spazio alla fantasia

Ok, tra tutti quelli delle tesine che potevate scegliere, l’argomento che avete scelto di trattare nella tesina è un po’ banale, ma anche se nella vostra classe c’è un altro compagno che porta un lavoro sullo stesso tema, potete comunque fare un figurone il giorno dell’esame sfoderando una tesina davvero attraente. Con un po’ di fantasia e i consigli di Skuola.net potrete invogliare alla lettura anche il prof più prevenuto, non solo dalla prima pagina tesina maturità, ma passando anche per il frontespizio tesina fino alla fine del testo. Ma ecco come fare grazie a un'impaginazione tesina maturità perfetta:

#1 Impaginazione tesina maturità: il carattere conta

Innanzitutto scrivete la tesina con un carattere che sia leggibile evitando font troppo particolari che affaticano il lettore. Fate attenzione anche ai colori: è sempre preferibile procedere con l'impaginazione tesina maturità scrivendo in nero su foglio bianco. Ma se proprio volete usare dei colori diversi, allora fate in modo che il colore del carattere sia in contrasto con quello dello sfondo e non ci sia nessun effetto “sparafleshato”.

#2 Impaginazione tesina maturità: la divisione in paragrafi

Per favorire la lettura e non rendere noioso il vostro lavoro dividete il testo in paragrafi distanziandoli e magari evidenziando in grassetto le parole chiave o i concetti più importanti, già a partire dal lavoro di impaginazione della tesina maturità.

#3 Impaginazione tesina maturità: immagini e tabelle
Nella vostra relazione finale potete inserire immagini, grafici e tabelle, ovviamente coerenti con quello che state scrivendo nella tesina maturità. Abbiate cura di fare impaginazione tesina maturità con gli elementi grafici in modo appropriato, allineandoli con il testo.

#4 Impaginazione tesina maturità: intestazione e piè di pagina

Un accorgimento utile per catturare l’attenzione di chi leggerà la tesina è quello di inserire intestazione, piè di pagina e numeri di pagina nell'impaginazione tesina maturità. In questo modo, oltre ad un arricchimento grafico, darete la possibilità al professore di sapere subito di cosa vi siete occupati nella tesina.

Impaginazione tesine maturità in powerpoint

Se volete davvero catturare l'attenzione della commissione c'è un modo molto astuto che vi permette di farlo e che allo stesso tempo vi aiuta a non perdere il filo durante l'esposizione al colloquio orale. Si tratta di fare l'impaginazione della tesina maturità anche in powerpoint. Basta seguire delle regole semplici:

Impaginazione tesina maturità: usate lo stesso stile per tutte le slide

Mantenete lo stesso sfondo e lo stesso font in tutte le slide. In questo modo dimostrerete di aver fatto un lavoro ordinato e sarà più piacevole la presentazione.

Impaginazione tesina maturità: come usare l'elenco puntato e/o numerato

Le slide di cui è composta una presentazione contengono sia immagini/grafici che testo. Il testo in genere deve essere piuttosto breve, meglio se sintetizzate i concetti in punti elenco. Se vi accorgete che il testo è molto lungo dividetelo in più slide. Evitate di scrivere dei “papiri” nelle slide, un elaborato più approfondito potete consegnarlo a corredo della presentazione.

Impaginazione tesina maturità: inserite immagini e grafici

Date molta importanza alle immagini o ai grafici che inserite nell'impaginazione tesina maturità in powerpoint, sono il punto di forza di una presentazione e sono quelle che catturano maggiormente l’attenzione di chi vi ascolta, quindi badate che siano adeguate ad esprimere il concetto che volete evidenziare.

Impaginazione tesina maturità: animazioni ed effetti sonori

Potete usare le animazioni o gli effetti sonori per dare risalto ai vostri contenuti, ma non abusate di questi strumenti: un uso eccessivo potrebbe disturbare e dare l’idea di scarsa serietà.

Impaginazione tesina maturità: catturate l'attenzione

Le prime slide devono attirare l’attenzione di chi vi ascolta quindi curate l'impaginazione tesina maturità in modo che siano “accattivanti” ed invoglino a seguire il resto. Giocate sul titolo e su immagini ad effetto.

Se ve la cavate con la grafica potete presentare l'impaginazione tesina maturità che richiami anche nell’aspetto l’argomento del vostro lavoro. Qui di seguito trovate alcuni esempi da cui trarre spunto:

- Come utilizzare sfondi e colori: Strutture ricorsive e autoreferenziali e Il giardino degli angeli
- Tesina completa di intestazione, note e immagini: Antigone - Il mito tra legge etica e legge dello Stato
- Come personalizzare le pagine con elementi grafici che richiamano l’argomento della tesina: Cinema - la settima arte
- Per chi se la cava con la grafica: Teatro – La valigia dell’attore e Supereroi

Utilizzate quindi la vostra fantasia e conquisterete tutti con una tesina davvero bella ed originale.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta