100 giorni: NON festeggiarli come questi maturandi

Carmine Zaccaro
Di Carmine Zaccaro

Festeggiano i 100 giorni devastando macchine

100 giorni maturità da sfascio, quelli che hanno festeggiato alcuni studenti in provincia di Rimini. Nella notte del 7 marzo infatti, durante la tradizionale festa di quinto superiore in cui si inizia a dire addio alle superiori in vista della maturità, per i 100 giorni all'esame, in preda ai "furori" dell'alcol hanno pensato bene di concludere la loro serata spaccando le macchine parcheggiate vicino il luogo dei lori divertimenti, come riporta il RestodelCarlino.it

UNA NOTTE DA SFASCIO - Una festa decisamente goliardica quella che si è svolta a Bellaria Igea Marina: gli studenti, per rallegrare la loro serata al Palacongressi della cittadina, dove erano presenti oltre 2000 maturandi, dopo aver mangiato e bevuto un po' troppo, si sono messi a spaccare vetri e a massacrare la carrozzerie delle automobili parcheggiate nelle vicinanze. Una bravata che non è passata inosservata, e che anzi ha fatto letteralmente imbufalire i proprietari delle macchine che abitano nella zona degli atti vandalici.

Ecco altre storie di vandalismo

GUAI PER I VANDALI - Ma i maturandi-vandali avranno molto da farsi perdonare, e altrettanti guai da scontare. Già dal giorno dopo la notte dei disastri, le forze dell'ordine hanno ricevuto lamentele dagli abitanti della zona, per gli schiamazzi e il chiasso fino a notte fonda. E tra le denunce e le registrazioni delle telecamere sui luoghi delle bravate, ci sono già parecchi indizi per identificare i giovani, presumibilmente un gruppetto dai "tassi alcolemici alle stelle", secondo quanto riportano le prime indiscrezioni. Presto i ragazzi delle scorribande, quindi, potrebbero essere rintracciati e puniti.

Diciamo che questi studenti non hanno proprio dato l'esempio di giovani maturi, quindi per i tuoi 100 giorni di maturità...comportati bene!

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta