Video appunto: Misure di associazione
Misure di associazione chiamate anche misure di rischio: tali particolari misure rappresentano il grado di associazione che c'è tra un parametro di occorrenza e un determinante e si basano sul paragone tra il parametro di occorrenza nelle varie categorie del determinante e l'altro parametro, quello di occorrenza,in una categoria di riferimento.
Le misure di associazione possono essere:
assolute, come il rischio attribuibile:
RD=differenza tra l^' incidenza negli esposti e nei non esposti=I_1-I_0, importante per la sanità pubblica;
relative, come il rischio relativo:
RR=rapporto tra l^' incidenza negli esposti e nei non esposti=I_1/I_0 , importante per studiare le cause delle malattie.
Quindi un rischio attribuibile maggiore permette di affermare che ad esempio l’associazione tra fumo e ischemia miocardica è più importante per la sanità pubblica, invece un rischio relativo maggiore permette di affermare che il nesso causa-effetto tra fumo e cancro polmonare è molto più forte di quello tra fumo e ischemia miocardica (se RR è 10 significa che il rischio della malattia nei fumatori è pari a 10 volte quello nei non fumatori).
Frazione eziologica: FE=(differenza tra l^' incidenza in esposti e non esposti)/(incidenza negli esposti)=(I_1-I_0)/I_1 , che permette di affermare ad esempio che il 92,9% dei fumatori affetti da cancro polmonare non avrebbe sviluppato la neoplasia se non avesse fumato.