Elo1218 di Elo1218
Ominide 1492 punti

Manzoni – “Il Conte di Carmagnola”


La tragedia “Il conte di Carmagnola” è stata scritta da Manzoni, in versi endecasillabi, ed è stata la prima delle sue tragedie; fu iniziata nel gennaio del 1816 e terminata nel dicembre del 1819, e pubblicata l’anno successivo. È ambientata tra il 1426 e il 1432.
Protagonista è un personaggio storico, Francesco di Bartlomeo Bussone, un capitano di ventura del Quattrocento.
Egli, dopo aver militato sotto il duca di Milano, caduto in disgrazia, passò nella repubblica di Venezia. Al comando dell’esercito veneziano sconfisse i milanesi nella battaglia di Maclodio ( 1427 ) presso Brescia; poi però aveva permesso che i suoi soldati lasciassero liberi i prigionieri.
Ciò indusse i veneziani a sospettare che il conte di Carmagnola avesse stretto un patto segreto con il duca di Milano. Il conte venne accusato di tradimento e condannato a morte.
Manzoni, invece sostiene che il conte, liberando i prigionieri, si era comportato secondo il codice militare dell’epoca e quindi era senza colpa.
Il protagonista è un uomo di potere che voleva rispettare il codice militare e quello morale e voleva essere giusto in un mondo politico dominato dall’immoralità.
Un tema dell’opera è la condanna delle lotte fratricide fra italiani che potevano solo sfavorire l’ingerenza straniera nel nostro paese; questo motivo politico è espresso chiaramente solo nel coro della battaglia di Maclodio.
Hai bisogno di aiuto in Vita ed opere di Alessandro Manzoni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email