Tutor 33061 punti

Recensione Via col vento


recensione di Via col vento di Margaret Mitchell

Via col vento è un romanzo della scrittrice americana Margaret Mitchell ed è stato pubblicato nel 1936. Si tratta dell'unico romanzo della scrittrice che ha anche ispirato il film Via col vento del regista Victor Fleming. Il romanzo della Mitchell è stato un successo letterario ed è stato uno dei libri più venduti al mondo.
Il romanzo inizia nel pomeriggio del 1861 e narra le vicende della giovane sedicenne Rossella O'Hara, figlia di un ricchissimo proprietario terriero di origini irlandesi, Gerald O'Hara, di Tara, località che si trova in Georgia, uno degli Stati del Sud. Via col vento ha come scena iniziale Rossella seduta sotto il porticato in compagnia di alcuni giovani pretendenti, i gemelli Stuart e Brent Tarleton; la viziata fanciulla è in realtà segretamente innamorata di Ashley Wilkes. I giovani che le tengono compagnia rivelano a Rossella che Wilkes annuncerà il suo matrimonio con Melania Hamilton proprio in occasione della festa che si sarebbe tenuta il giorno successivo alle Dodici Querce. Rossella rimane perplessa e sconvolta dopo questa notizia.

Durante la festa la fanciulla si apparta con Hashley e gli rivela i suoi sentimenti, cercando di convincerlo a non sposare Melania. Il giovane, risoluto, dice a Rossella che avrebbe comunque sposato Melania, in quanto lui e Rossella hanno dei caratteri assai diversi. Nel corso della serata la fanciulla conosce Rhett Butler, un avventuriero con cui avrà una discussione. La guerra di secessione ha inizio, pertanto Hashley e Melania si sposano in anticipo e Rossella, per vendetta, si sposa con Charles Hamilton, il fratello di Melania, anche lui in procinto di partire in guerra. Charles muore in Carolina del Sud a causa di una malattia contratta in guerra. Rossella, rimasta incinta, dopo un po' di tempo partorisce un bambino, Wade che viene affidato alle cure della schiava Prissy. Successivamente la capricciosa fanciulla si trasferisce ad Atlanta, assumendo un atteggiamento non consono a una giovane vedova, ballando con Rhett Butler nel corso di un ballo di beneficenza. La donna nutre una forte gelosia anche nei confronti di Melania, la quale invece prova per lei un sentimento di grande affetto.
Intanto l'andamento della guerra di secessione gioca a favore dei nordisti e i sudisti riportano varie sconfitte. Presto i nordisti iniziano a cannoneggiare anche la città di Atlanta; sotto i bombardamenti Rossella aiuta Melania a partorire il figlio Beau. La situazione si complica e presto sarà Rhett a intervenire e a caricare su un carro Rossella, Melania e il piccolo Beau, con l'intento di riportarli a Tara. Giunti a Tara, i quattro trovano una situazione di grande desolazione e povertà; anche la proprietà della famiglia O'Hara versa in pessime condizioni, inoltre la mamma di Rossella è morta e il padre è disperato dal dolore. Sarà la figlia quindi a prendere le redini della proprietà e a promettere che le avrebbe conferito nuovamente dignità. Nel 1865 la guerra finisce: i nordisti hanno avuto la meglio sui sudisti e anche Hashley fa ritorno nella sua terra, raggiungendo Melania e il figlio. La giovane Rossella è sempre più innamorata di Hashley. Nel corso della storia di Via col vento, la giovane O'Hara finge di essere innamorata di Rhett e gli chiede un prestito per risanare l'economia della propria famiglia. Rhett si accorge che l'amore della fanciulla non è sincero e non le concede il prestito.
Per sanare l'economia familiare, la fanciulla sposa Frank Kennedy, il proprietario di una segheria da cui avrà una figlia che chiamerà Ella e si avventura nell'attività imprenditoriale nel settore del legname. Presto approfondisce l'amicizia con Rhett, accorgendosi che solo lui è capace di comprenderla accettando i suoi difetti.
Presto Rossella rimane vedova per la seconda volta, dopoché Frank muore a causa di un'azione armata da parte di un gruppo di sbandati. Nonostante il suo amore per Ashley sia ancora forte, la giovane vedova decide di sposare Rhett. Il loro matrimonio è contrassegnato da grande ricchezza e felicità grazie alla nascita di una bambina, Eugenia Vittoria, il cui soprannome sarà Diletta. Il matrimonio va in malora nel momento in cui Rossella continua a pensare a Ashley e in seguito alla morte della figlia Diletta a causa di una caduta da cavallo. In seguito alla morte della figlia, Rhett cade in depressione. Con la morte di Melania, la donna si rende conto che il vero uomo che ama è Rhett e lo prega di non lasciarla, dopo avergli dichiarato il suo amore. Rhett non l'ascolta e abbandona il tetto coniugale.
Rimasta da sola, Rossella non si darà per vinta ed è sempre più decisa a riconquistare il marito, pronunciando la celebre frase "Domani è un altro giorno".

Personaggi Via col vento


Ecco i personaggi principali di Via col vento:

Rossella O'Hara: E' la protagonista del romanzo Via col vento. E' una fanciulla bellissima, dal carattere molto forte e passionale. E' innamorata di Hashley Wilkes, ma il suo amore non è ricambiato. Il suo carattere è fiero e orgoglioso, la giovane tiene alla sua famiglia più di ogni altra cosa e farà di tutto per cercare di sanare le finanze della proprietà familiare a Tara, sposando perfino un uomo che non ama, Frank Kennedy. In terze nozze sposerà l'avventuriero Rhett Butler, molto simile a lei caratterialmente e da lui avrà una figlia, nota con il nomignolo Diletta.
Solo dopo la morte della bambina, si rende conto che l'unico uomo che lei abbia mai amato sia proprio Rhett, il quale la lascerà. Il suo carattere fiero e indomito fa si che lei non si arrenda e che farà di tutto per riconquistare Rhett.

Rhett: Rhett è uno dei protagonisti centrali di Via col vento, è un avventuriero ed è innamorato perdutamente di Rossella. Si sposerà con lei, avendo una figlia con la donna tanto amata. La morte della bambina cambierà la vita dell'uomo, il quale cade in una profonda depressione. Accortosi che la moglie non cambierà mai, abbandonerà il tetto coniugale.

Hashley Wilkes: E' un amico d'infanzia di Rossella. La donna è da sempre innamorata di lui, ma questi sposa Melania Hamilton, di cui è profondamente innamorato. Dopo la morte della moglie, Hashley ribadirà sempre che l'unica donna che abbia mai amato sia sua moglie.

Melania Hamilton: E' una fanciulla gentile, altruista e molto umile. Sposa Hashley e prova un grande affetto per Rossella, che invece prova un profondo astio nei suoi confronti.

Temi del romanzo


Amore, famiglia, schiavitù, orgoglio.

Luoghi del racconto


Tara e Atlanta.
Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email