Ominide 1864 punti

Autore Elio Vittorini
Titolo Uomini e no
Editore Oscar Mondadori

1. Caratteristiche del testo

Genere Romanzo

Temi Tema della guerra, affrontato quasi in modo marginale, poiché il romanzo si concentra su vari aspetti psicologici e profondi; tema dell’amore, che accompagna la trama durante quasi tutto il racconto; tema della giustizia, affrontato in modo sottile dall’autore tramite le azioni dei personaggi; tema della crudeltà; tema della lealtà; tema della sofferenza; tema della mente umana, presentata in tutta la sua complessità e vastità.

Stile Vittorini utilizza uno stile semplice, diretto, schietto. I periodi sono brevi, fatti di frasi concise e dettagliate, la coordinazione è preferita rispetto alla subordinazione. Inserisce dei commenti esterni, scelta poco comune ma azzeccata. In questi commenti lo stile è più elevato, il linguaggio più complesso, il lessico più ricercato, poiché vicino a quello psicologico.

Narratore Il narratore è esterno e onnisciente, sebbene non ci riveli tutti i particolari della storia. Resta molto vago, per esempio, su Berta, sulla fine di Enne2 e in molti altri punti del romanzo. Ho trovato il suo approccio piuttosto distaccato, ma efficace.

Ruoli dei personaggi e interazioni Enne 2 è il protagonista della vicenda, capo dei GAP. È un uomo deciso, dal carattere forte, determinato, entusiasta nel combattere fascisti e nazisti. L’unica sua debolezza è Berta, donna di cui è innamorato e che lo porta alla disperazione. Berta è poco descritta, vediamo che come carattere assomiglia molto ad Enne2, sebbene sia più fragile e non mantenga le promesse fattegli. Altri personaggi importanti sono tutti i compagni di Enne2, ognuno dei quali ha un ruolo importante nel romanzo, Selva e Lorena, l’operaio che avverte Enne2 dell’arrivo dei fascisti. I personaggi, in generale, sono poco descritti direttamente: comprendiamo la loro natura dai loro pensieri e dalle loro azioni.

Ambiente (Tempo e Spazio) Milano, seconda guerra mondiale. I luoghi non sono dettagliatamente descritti, infatti ho trovato difficile immaginarmi una scena nella sua completezza.

Ambiente sociale Vari livelli di società sono rappresentati nel romanzo, ma perlopiù i personaggi sono di estrazione media e borghese.

Sfondo storico È in corso la Seconda guerra mondiale (1939-1945) e la resistenza partigiana sta combattendo la sua lotta contro il fascismo e il nazismo.

Riassunto I GAP a Milano organizzano vari attacchi ai rappresentanti nazisti e fascisti, il primo dei quali viene effettuato nei confronti di quattro tedeschi a capo del Tribunale. Il Romanzo non possiede una trama complessa: questi attacchi suscitano rappresaglie che coinvolgono varie vittime innocenti, tra cui bambini e anziani, finché Enne 2, il protagonista, decide di sacrificare la propria vita per uccidere Cane Nero, un capo fascista. Nel frattempo, si sviluppa da una parte un’analisi approfondita della mente umana nei suoi aspetti migliori e peggiori, dall’altra il rapporto amoroso tra Enne 2 e Berta, accompagnato dai dettagli della vita privata dei due personaggi.

2. Interpretazioni personali

Coerenza del titolo Perfetta: l’autore si chiede cosa veramente voglia dire essere uomo, esaminando il male e il bene che convivono entrambi nella nostra mente. Il titolo infatti, non è “Uomini o no”, ma “Uomini e no”, sottolineando come le due caratteristiche facciano parte naturalmente dell’essere umano.

Suggerimento titolo alternativo È niente

Punti importanti
Trovare paragrasi particolarmente efficaci ed indicarne la pagina
XXV – LXII/LXIII/LXIV/ – LXXIX – CII – CIV/CV/CVI/CVII – CXXXVI
Citare un pensiero importante, un'immagine o altro
«Egli lo sapeva, e i morti glielo dicevano. Chi aveva colpito non poteva colpire di più nel segno. In una bambina e in un vecchio, in due ragazzi di quindici anni, in una donna, in un’altra donna: questo era il modo migliore di colpir l’uomo. Colpirlo dove l’uomo era più debole, dove aveva l’infanzia, dove aveva la vecchiaia, dove aveva la sua costola staccata e il cuore scoperto: dov’era più uomo.»

Citazione
Pagina 180-181 Titolo Fuori dall’uomo
«Diciamo oggi: è il fascismo…di loro. »

3. Valutazione

Come consideri l'opera
Considero l’opera interessante, distaccata ed efficace.

Argomenta la tua opinione
Con frasi concise, concetti all’apparenza semplici, lessico non troppo elevato, l’opera riesce a far riflettere l’uomo sulla sua stessa condizione di uomo, sul male e sul bene. Nella sua semplicità stilistica, è estremamente complessa ed articolata.

L'opera ti ha indotto a cambiare idea rispetto alla tematica principale?

Il messaggio è veritiero e lo condivido in pieno: l’uomo ha in sé bene e male, e da questo si sviluppa l’intricata rete di scelte che determinano la nostra natura. L’uomo ha un potere immenso nelle sue mani, che può generare distruzione come gioia.

Dai un voto al testo da 1 a 10
8, perché lo stile non è dei miei preferiti, ma il messaggio è molto intenso e profondo.

4. L'autore

Breve biografia
Elio Vittorini nasce a Siracusa nel 1908, da padre bolognese e madre siracusana. È un ragazzo piuttosto irrequieto, infatti, frequentata la scuola di ingegneria e scappato di casa varie volte, abbandona la Sicilia nel 1924. Negli anni ’30 scrive e pubblica i primi lavori, spostandosi molto in Italia. Nel 1942 inizia la sua partecipazione nella Resistenza. Nei vent’anni successivi si dedica sempre ai fatti storici e politici, cercando di interpretarli nei suoi libri. Nel 1963 gli viene diagnosticato un cancro allo stomaco, che peggiora negli anni, finché, nel 1966, muore a Milano.

Altre opere
Il Garofano Rosso, Le donne di Messina, Sardegna come un’infanzia, Erica e i suoi fratelli, Le città del mondo e molti altri.

Ambiente storico e/o sociale per comprendere meglio l'opera
L’opera viene pubblicata nel 1945, alla fine della guerra. Vittorini, avendo partecipato attivamente alla Resistenza, ma essendosi anche avvicinato all'ambiente fascista, conosce perfettamente tutti gli aspetti della lotta in questione e ciò gli consente ovviamente di dar vita ad un’opera realistica e quasi cruda nei dettagli.

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email