Tutor 35520 punti

I sei cigni dei Fratelli Grimm

Un giorno un re stava passeggiando in un bosco quando, poiché si era perso, chiese aiuto a una vecchia che gli disse che lo avrebbe condotto all’uscita solo se lui avesse sposato sua figlia. Il re accettò e tornò al castello dove si celebrarono le nozze. Il re aveva sette figli, sei maschi e una femmina, e per paura che la matrigna potesse far loro del male, li nascose in un castello nel bosco. La matrigna, curiosa di cosa facesse il marito nel bosco, lo fece seguire da un suo servitore. Dopo aver scoperto il segreto del re, la matrigna cucì sei camicie e ci fece sopra degli incantesimi. Un giorno andò nel bosco al posto del marito, e i bambini, pensando si trattasse del padre le corsero incontro. La matrigna allora gettò loro addosso le camicie stregate e tutti e sei i fratelli maschi si trasformarono in cigni e volarono via. La bambina invece, che era rimasta nel castello si salvò dall’incantesimo e si mise alla ricerca dei fratelli diventati cigni.

Li trovò una notte in una casa in mezzo al bosco e loro, nell’unico quarto d’ora in cui avevano sembianze umane, le spiegarono che per rompere l’incantesimo, lei non avrebbe dovuto né ridere né parlare per sei anni, e avrebbe dovuto cucire sei camice di stellaria. La sorella, decisa a liberare i fratelli, iniziò a cucire le camicie, quando un giorno arrivarono dei funzionari del re che trovandola sola su un albero, la portarono con sé. Il re rimase colpito dalla ragazza e volle sposarla. Ma il re aveva una madre malvagia, che non contenta del matrimonio decise di far ardere viva la fanciulla. Quando fu condotta al palo portò con sé le camicie che aveva appena finito di cucire, i suoi fratelli le volteggiarono intorno in modo tale che lei poté lanciargliele addosso e liberarli dalla maledizione. La fanciulla diventata regina andò dal re, che era rimasto sbalordito, e cominciò a parlare. Gli raccontò della falsità della vecchia regina madre. Così il re e la regina con i sei fratelli vissero per molti anni nella felicità e in pace.

A cura di Federica

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove