Tutor 40861 punti

riassunto de La sentinella di Brown

La sentinella di Fredric Brown


La sentinella è un racconto di fantascienza scritto da Fredric Brown pubblicato nel 1954. Fredric Brown è uno scrittore statunitense di racconti brevi intrisi di umorismo volto a far riflettere il lettore evocando temi drammatici e riducendo i pregiudizi relativi a essi attraverso l’uso di un tono leggero della scrittura per conferire un tono di lettura scherzoso al testo.
La sentinella è uno dei suoi racconti più famosi. Fredric teletrasporta il lettore in una guerra interplanetaria tra alieni ed umani. Il luogo dove si svolgono gli eventi è un pianeta umido e fangoso non molto ospitale anche a causa del clima freddo. Il protagonista svolge anche la funzione di narratore. Si trova in una trincea lontano anni luce da casa attento a mantenere la propria posizione e a difenderla dal nemico alieno. Come succede nell’esercito anche lui preferirebbe far parte di un’altra sezione: dell’aviazione, di cui invidia la comodità e la maggiore sicurezza. La fazione nemica è assai ostile e crudele tanto che non tentò mai di trovare un accordo pacifico neanche al loro primo contatto. Mentre è di guardia il protagonista vede strisciare il nemico alieno verso di lui, prende la mira, lo colpisce e lo uccide, morendo la creatura emette un verso “agghiacciante”. La genialità di Fredric sta nel finale infatti con un colpo di scena il protagonista descrive quell’orribile mostro che aveva “solo due braccia e due gambe”. Qui Fredric stravolge il lettore che precedentemente si era identificato nel protagonista ritenendolo umano ma scopre solo alla fine che l’orribile creatura è l’uomo.

A cura di Daniele.

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email