Ominide 284 punti

L'amore di Fiocco[/center

C'era una volta, in un regno molto lontano, un piccolo gnomo che si chiamava Fiocco. Era innamorato pazzo della bellissima principessa Sara. Ma, sfortunamente, lei deveva sposarsi con il principe Conad.

Un giorno Fiocco lavorava nel giardino della principessa ed ebbe un'idea: piantare un seme di un fagiolo magico per raggiungere il balcone della principessa. Ma il fagiolo magico non era abbastanza solido e si ruppe sotto il peso di Fiocco e lui si trovò a terra.

Un altra volta Fiocco stava pulendo la camera della principessa, quando decise di lasciare una lettera d'amore con una rosa per dichiararle il suo amore. Ma la finestra era aperta e il vento si portò via il biglietto d'amore.

Ma fortunatamente la rosa era rimasta sul tavolo e quando la principessa Flauto arrivò, la vide e esclamò:

- Che bellissima rosa ! Ma chi me l'ha lasciata ?


La prese in mano e si punse un dito, Fiocco allor non ebbe il coraggio di dirle che era stato lui. Un giorno però vide il principe Conad, che andava nel bosco, lo seguì e vide che parlava con un uomo misterioso e insieme volevano uccidere la principessa. Subito corse al castello a riferirlo alla principessa, che non credette al fatto e si mise a ridere.
La sera il principe Conad portò a cena un uomo, dicendo che era un suo parente lontano e durante la notte l'uomo mentre la principessa dormiva cercò di strangolarla. Fiocco che era rimasto appostato nel castello, fermò in tempo l'uomo misterioso e la principessa si innamorò di lui. Fiocco gli confessò il suo amore e presto si sposarono.

Hai bisogno di aiuto in Libri scritti da voi ?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017