Harry Potter e i doni della morte

Scheda di lettura: Harry Potter e i Doni della Morte.
Indicazioni bibliografiche
Autore Harry Potter: J. K. Rowling
Titolo: Harry Potter e i Doni della Morte
Casa editrice: Salani Editore
Genere: Fantastico

Riassunto di Harry Potter e i doni della morte

Harry Potter si trova a Privet Drive insieme agli zii e all'Ordine della Fenice che gli sta illustrando il piano per raggiungere la Tana che è diventata la nuova sede segreta dell'ordine. Durante il tragitto il gruppo viene attaccato dai Mangiamorte e da Lord Voldemort che uccidono Malocchio Mody e Edvige, la bianca civetta di Harry. Una volta arrivati alla Tana Harry, Ron ed Hermione, in disaccordo con la signora Weasley, decidono di partire alla ricerca degli Horcrux mancanti.Gli Horcrux sono i sette oggetti in cui Voldemort ha diviso la sua anima e possono essere distrutti solo con la spada di Grifondoro o con la zanna del basilisco della Camera dei segreti, due sono stati già distrutti uno da Harry durante il secondo anno di scuola, il Diario di Tom Ridle, e l'altro è stato distrutto da Silente nel sesto anno di scuola, l'anello dei Ground, ne mancavano solo cinque e i tre amici sapevano quali fossero, grazie all'aiuto di Silente ma non sapevano dove si trovassero, il medaglione dei Black, Nagini il serpente del Signore oscuro, la coppa di Tassorosso, il diadema di Corvonero e l'ultimo Horcrux doveva essere molto probabilmente lo stesso Lord Voldemort.

I Personaggi di Harry Potter e i doni della morte

Personaggi principali: Harry Potter, Hermione Grenger, Ron Wesley, Albus Silente, Lord Voldemort e il primo ministro della magia Scrimgeour.
Personaggi secondari: i membri dell'Ordine della Fenice, i Mangiamorte, i professori Piton, Cooman, McGranitt, Vitius, Ruf, Hagrid, i fratelli Wesley, Luna Lovegood, Xenophilius Lovegood, Cho Chang, Dobby, Kreacher, Olivander e Neville Pachiok.

Protagonista: Harry Potter il protagonista della storia è un ragazzo insolito sotto molti punti di vista. Quello che spicca per primo è che lui è un giovane mago diciassettenne che ha deciso di non frequentare più la scuola di magia e stregoneria di Hogwarts, inoltre odia le vacanze estive, cosa che lo distingue da tutti gli altri maghi che frequentano la scuola e che dopo nove lunghi mesi di studio non vedono l'ora di tornare a casa. Harry ha capelli neri, occhi verdi e un paio di occhiali rotondi appoggiati sul naso. Come ogni ragazzo della sua età ha una cotta per una giovane Tassorosso di nome Cho Chang che ha un anno più di lui. Ma Harry non è un ragazzo normale infatti ha sfidato già cinque volte il perfido mago Lord Voldemort e nell'ultimo passo della saga riesce a sconfiggere il perfido mago e così fa si che il mondo dei maghi torni alla tranquillità.

Il Tempo


Quando si svolge la vicenda: La vicenda si svolge ai giorni nostri.
In quale arco di tempo si svolge la narrazione: La narrazione si svolge durante in un anno

]Lo Spazio


Dove si svolge la narrazione: La narrazione si svolge nella scuola di magia e stregoneria di Hogwarts, a Privet Drive, nel nascondiglio dell'Ordine della Fenice, al ministero della magia e nei diversi boschi dove si rifugiano i tre amici, Harry, Ron e Hermione.

Il Narratore

Narratore: esterno

Intenzione Comunicativa dell’autore

• Il narratore vuol regalare al lettore un momento magico e irresistibile al semplice scopo di divertire ed emozionare;
• Inoltre la scrittrice vuol far capire al lettore l'importanza dell'amicizia e degli amici.

Scelte stilistico-espressive

Il linguaggio della scrittrice è ricco e vivace con un registro quotidiano e colloquiale formato da ricche sequenze descrittive, narrative e dialogate e di conseguenza in alcuni punti il ritmo è rapido e incalzante mentre in altri è più lento.

Giudizio personale

Questo libro Harry Potter e i doni della morte come tutti gli altri libri di Harry Potter è stato interessante, avvincente, stimolante e molto istruttivo ed è uno dei pochi in cui non ci sono capitoli o passi poco interessanti o significativi: io lo giudico un romanzo fantastico sotto tutti i punti di vista. Il mio personaggio preferito è come sempre Hermione che in questo episodio della storia è stata più astuta e furba che mai. L'unica cosa triste è che questo è stato l'ultimo libro della saga e la vicenda ormai è giunta al temine.

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email