Ominide 77 punti

Il libro Cuore parla di Enrico, un bambino che frequenta le elementari e che si ritrova ad affrontare ogni giorno una vita gioiosa, ma allo stesso tempo piena di disgrazie: se da una parte vediamo l'amico Garrone che difende i deboli, dall'altra vediamo la morte prematura, se da un lato si nota un maestro affezionato ai propri studenti dall'altra ci saranno molti bambini ciechi o sordi che dovranno frequentare una scuola diversa rispetto ai loro coetanei.

Questo libro insegna a vivere e a vedere la vita diversamente, con altri occhi, in quel tempo si viveva nella miseria, oggi invece nei vizi. Un tempo i genitori erano presenti, ne é un esempio il padre del protagonista che, nel corso della lettura, manda delle lettere al figlio facendogli capire ciò che è bene, da ciò che non lo é....

Oltretutto essendo un libro sottoforma di diario, alla fine di ogni mese, viene raccontata una piccola storia, un racconto, che vuole dar l'esempio di giovani ragazzi che si sacrificano per la patria piuttosto che per dei parenti...

Insomma a 40 anni come a 10, il significato di questo libro entra in noi e non ci abbandona più. Ci fa riflettere e capire che, ogni tanto, le cose bisogna anche guadagnarsele, niente é dovuto.

Lo consiglio a chiunque, perché é davvero un libro che merita e che si può trovare su E-Book gratuitamente...

Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email