Carne di Ruth L. Ozeki


Gli animali: li teniamo in casa e li coccoliamo, considerandoli nostri compagni, li osserviamo e li amiamo, li ammiriamo nei documentari e nelle riviste naturalistiche. È contro natura mangiare la carne? Ma li mangiamo anche e, quando la fettina di manzo arriva sulla nostra tavola, rimuoviamo il pensiero delle sofferenze fisiche e delle paure che l’animale ha sofferto prima di essere ucciso. Il testo descrive l’atroce realtà dei mattatoi ed è tratto da un libro-denuncia contro la grande industria della carne che avvelena il mondo.
La protagonista di Carne, Jane Takagi-Little, è, come l’autrice, una giovane regista di documentari nippo-americana alla quale viene affidata la realizzazione di una serie tv destinata al pubblico giapponese. Ogni puntata di “Una moglie americana” questo il titolo del programma che viene sponsorizzato da una ditta di carne statunitense alla ricerca di nuovi mercati consiste in un’intervista a una tipica famiglia americana e culmina con la presentazione di una ricetta a base di carne che le spettatrici giapponesi potranno provare a casa. Durante la lavorazione degli episodi Jane impara molte cose sulla produzione della carne, sui mangimi e, in particolare, sul pericoloso uso di ormoni per stimolare la crescita degli animali. La macchina da presa diventa allora il mezzo per denunciare gli abusi dell’industria della carne e gli eccessi del consumismo occidentale.
Ruth L. Ozeki figlia di una coppia nippo-americana, si è laureata negli Stati Uniti in letteratura inglese e ha insegnato a lungo in Giappone, specializzandosi contemporaneamente in letteratura giapponese. Ritornata a New York, ha iniziato a lavorare in campo cinematografico, dapprima come direttore artistico di scadenti film horror, e poi come regista di documentari per la televisione giapponese. Dopo qualche anno è riuscita a produrre i suoi primi film con grandi riconoscimenti della critica. Carne, pubblicato bel 1998, è il suo romanzo d’esordio.
Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email