Tutor 46977 punti
Recensioni di libri
Recensioni di libri scritti da voi

13 di Jay Asher


13, conosciuto in inglese come Thirteen Reasons Why, è un romanzo realizzato dall’autore americano Jay Asher nell’anno 2007. 13 è un libro che rientra nel genere letterario del thriller psicologico ed è stato pubblicato nel nostro Paese nel corso del 2008. E’ stata anche prodotta una serie televisiva omonima su Netflix che prende il nome del romanzo.

Le registrazioni


• Il protagonista del romanzo 13 è Clay Jensen che scopre dinnanzi alla porta della sua abitazione un pacchetto all’interno del quale sono presenti ben sette audiocassette dotate di numerazione in cui sono incise delle registrazioni di Hannah Baker, ragazza di cui lui è stato innamorato e che si è suicidata settimane prima. Queste registrazioni sono ben tredici ed ognuna di esse è rivolta ad una persona precisa che Hannah ritiene responsabile del suo suicidio. Ognuna di queste persone, una volta sentita la registrazione, dovrà spedire il pacco ad un’altra persona. Se questo pacco non viene spedito alla persona a cui è destinato, il rischio che si corre è quello di rendere pubblico il contenuto delle varie registrazioni.
Insieme al pacco ogni destinatario ha ricevuto anche una mappa in cui vengono descritti i luoghi indicati da Hannah nei suoi racconti. Clay ruba il walkman del suo compagno di scuola Tony, anch’egli destinatario di uno dei pacchi della ragazza morta suicida. (sarà Tony che cercherà di fare in modo che i destinatari dei pacchi rispettino le regole dettate da Hannah)



I destinatari dei nastri


• Il destinatario del primo pacco è Justin Foley, primo ragazzo di Hannah: i due giovani ebbero una relazione, che però non fu consumata; il ragazzo, nonostante ciò, rivelò degli aspetti piccanti circa la sua relazione con la giovane. Altre due registrazioni invece sono destinate rispettivamente ad Alex Standall e Jessica Davis, due amici della ragazza che ebbero tra di loro una breve relazione. In seguito alla rottura tra i due giovani, Alex stilò una classifica in cui affermò che le due ragazze avessero una una brutta parte del corpo, mentre l’altra la migliore. Questa classifica fece sì che Jessica aggredisse l’amica, accusandola della sua rottura con Alex.
La quarta registrazione era destinata a Tyler Down, il quale avrebbe fatto delle foto di nascosto ad Hannah, mentre la quinta registrazione era destinata a Courtney Crimsen, ragazza molto popolare, che viene accusata dalla ragazza di aver stretto con lei un’amicizia falsa, raccontando delle cose non veritiere sul suo conto. Il sesto pacco invece è rivolto a Marcus Cooley che sarebbe uscito con lei solo perché considerata una ragazza facile ed infine l’ultimo pacco è destinato a Zach Dempsey che cercò di consolare la fanciulla dopo la vicenda di Cooley. Hannah però lo respinse e questi, ferito, si vendicò non facendo recapitare ad Hannah dei biglietti di incoraggiamento nella sua classe; il risultato fu che la ragazza si sentiva dunque sempre più isolata tra i suoi compagni. L’ottavo nastro è rivolto a Ryan Shaver, giovane curatore del giornale della scuola "Oggetti smarriti" che, dopo essere diventato amico della ragazza, pubblicò senza il suo permesso la sua poesia più bella, la quale fu ridicolizzata da tutti coloro che la lessero. Il nono pacco arriva a Clay, giovane con cui la ragazza si scusa perché in passato lo allontanò di malo modo proprio quando tra di loro stava per nascere una relazione d’amore.

Il decimo nastro era indirizzato invece a Justin Foley che insieme ad Hannah avrebbe assistito allo stupro di Jessica Davis per mano dell’amico di Foley, Bryce Walker rimanendo impassibili e senza intervenire in soccorso della ragazza. L’undicesima registrazione era dedicata a Jenny Wurtz, cheerleader che stava dando un passaggio ad Hannah e che fece cadere un segnale di stop per sbaglio. Hannah consigliò alla ragazza di segnalare l’errore alla polizia, ma questa non ne volle sapere cacciando la ragazza dalla macchina: in quella stessa notte il fatto che mancasse il segnale dello stop causò la morte di un loro compagno di scuola. Infine la dodicesima registrazione è giunta a Bryce Walker che, oltre ad aver stuprato Jessica, ha stuprato anche Hannah che però rivela come non ha fatto nulla per fermare la violenza subita, in quanto oramai essendo la sua vita segnata per sempre ha voluto toccare il fondo. Infine l’ultima registrazione giunge a Porter, il professore e tutor della classe della ragazza, a cui quest’ultima raccontò sia delle sue intenzioni suicidarie sia dello stupro subito; questi anziché dargli dei buoni consigli, disse alla ragazza di continuare la sua vita ricominciando da zero, senza considerare le ripercussioni che le sue parole avrebbero avuto dopo sulla ragazza. Hannah, a questo punto sconfortata, decise di porre fine alla sua vita suicidandosi con un’overdose di farmaci.

Epilogo finale


• La storia finisce con Clay che spedisce le registrazioni a Jenny Kurtz, recandosi subito a scuola. Qui incontra l’amica Skye Miller, di cui riscontra degli atteggiamenti simili a quelli avuti da Hannah nelle sue ultime settimane di vita. A questo punto Clay decide di fermare Skye e di parlarle.
Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email