Video appunto: Allende, Isabel – Vita

Isabel Allende – Vita



Isabel Allende è nata nel 1942 a Lima, in Perù, dove la sua famiglia lavora attualmente. All'età di tre anni, i suoi genitori hanno divorziato: il padre Tomás Allende ha abbandonato la famiglia e la madre Francisca è tornata in Cile, in patria, con i suoi figli. Da quel momento in poi, la figura paterna sarà quella del nonno materno, Augustín, con il quale vivrà insieme alla madre e ai fratelli.


Durante la sua infanzia Isabel ha letto molto e ha sviluppato la sua passione per la scrittura. Ha anche viaggiato molto, vivendo in Bolivia, Europa e Libano, arricchendosi di esperienze che sarebbero state importanti per la sua creatività. Tornata in Cile all'età di quindici anni, a diciassette ha iniziato a lavorare come giornalista.

Nel 1973, dopo il colpo di stato, Isabel lasciò il Cile e andò in esilio in Venezuela, dove continuò la sua attività giornalistica. Vi rimase per tredici anni con il marito e i due figli. Nel 1982 ha raggiunto la fama internazionale con la pubblicazione del suo primo romanzo, La casa de los espíritus (La casa degli spiriti). Da quel momento in poi, Isabel Allende si è dedicata alla narrativa, producendo romanzi originali e personali, pieni di realismo magico e quasi sempre legati alla vita in America Latina.

Attualmente Isabel Allende vive negli Stati Uniti con il suo secondo marito e oltre a continuare a scrivere, tiene conferenze nelle più prestigiose università del mondo.