Ominide 93 punti

Sacrificio di Ifigenia


Temo questo a tal proposito che per caso tu creda che tu entri negli empi principi di una dottrina che tu intraprendi la via del delitto. Poiché al contrario più spesso quella religione produsse atti delittuosi ed empi. Così infatti i condottieri scelti dei greci primi tra gli uomini profanarono l'altare della vergine trivia vergognosamente con il sangue di Ifigenia in Aulide.
Non appena a lei la benda posta intorno ai capelli virginei ricadde su entrambe le guance in parti uguali, non appena si accorse che il padre triste stava davanti l'altare e non appena si accorse che i sacerdoti nascondevano la lama vicino a lui e non appena si accorse che i cittadini effondevano lacrime alla sua vista, muta per il terrore cadeva a terra piegata sulle ginocchia.
Alla sventurata non poteva giovare in quel momento che aveva dato per prima il nome di padre al re.
Infatti sorretta dalle mani degli uomini e tramante fu condotta all'altare sacrificale, non affinché dopo che è stato compiuto il solenne rito del matrimonio possa andare allo splendente imeneo ma affinché empiamente casta in quello stesso tempo delle nozze triste cadesse vittima a causa del sacrificio del padre, affinché una partenza felice fausta fosse data alla flotta.
Tanto male potè suggerire la religione.

Analisi del Sacrificio di Ifigenia

Ipallage: quando un elemento è riferito dal punto di vista grammatica a una parola e dal punto di vista di significato a un'altra.
Vereor: verba timendi, ne (affermativo), ut (negativo)
saepe: spesso saepius: più spesso
simul sensit regge le 3 infinitive: adstare,effundere, celare
Partici sono aggettivi verbali cioè forma di aggettivo ma significato di un verbo quindi appartengono a due frasi (summissa)
Muta metu: gioco fonico
Sublata: participio, aggi di Ifigenia e regge virum manibus
mani degli uomini: richiama al corteo nuziale
mactatu: neologismo, nome inventato da Lucrezio dal verbo mactare, dà l'idea forte di uccisione
Sentenza: frase breve ma che comunica molto dal punto di vista del significato spesso ti tipo morale.
Lucrezio prende come modello il teatro tragico, tante allitterazioni, giochi fonici e parole rare che sono tipici della tragedia. Li riprende per aumentare la tragicità dell'episodio.
Hai bisogno di aiuto in La fine della Repubblica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email