Ominide 978 punti

Dialoghi di Seneca

Si tratta di trattazioni stoiche (moderate).

Consolationem. Sono tre testi, rivolti a tre destinatari precisi e davvero esistiti: a Marcia, alla madre e a Polibio. Quello a Marcia fu scritto per consolarla della perdita del figlio, quello alla madre per rassicurarla circa il suo esilio e quello a Polibio per la perdita del fratello. Tali opere contengono un grande repertorio di temi morali, come la fugacità del tempo, la precarietà della vita e l'ineluttabilità della morte, secondo una filosofia chiaramente cinico-stoica.
De ira. Sono tre opere sulla fenomenologia delle passioni umane: su come esse nascono e su come sia possibile inibirle.
De Vita Beata. Testo circa il problema del contrasto tra la felicità e il possedere ricchezze. In tale opera Seneca pare voler rispondere a delle accuse precise e spiegare come si può possedere ricchezze ed essere felici. La risposta dello scrittore è facile: egli identifica la virtù con la felicità e afferma che le ricchezze vanno bene se sono funzionali alla ricerca della virtù (va bene quindi possedere delle ricchezze, ma non ci si deve far possedere da esse).

De costantia Sapientis. Testo in cui Seneca esalta l'imperturbabilità.
De Tranquillitate Animi. Opera in cui si affronta la questione della partecipazione del saggio stoico alla politica: compare quindi il contrasto otium vs negotium.
De Otio. Testo in cui si vi è un'esaltazione della vita lontana dalla politica.
De Brevitate Vitae. Opera in cui si discute circa il problema del tempo, della sua fugacità e del fatto che la vita è breve perché noi non siamo capaci di afferrarne l'essenza.
De Provvidentia. In tale dialogo si contrappone la provvidenza stoica nelle vicende umane alla sorte che sembra premiare sempre i malvagi e punire gli onesti. Spesso infatti essa mette alla prova i buoni e ne prova la virtù: il sapiens stoico deve semplicemente adeguarsi e non farsi cambiare dai mutamenti.

Hai bisogno di aiuto in L'età imperiale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email