Ominide 2892 punti

Samia

È una commedia caratterizzata da una trama ammaliamento meglio rispetto a "discolos". I protagonisti della commedia sono Moschione (figlio adottivo del ricco Demea) e Plagone (una fanciulla figlia di un vicino di Demea e di Moschione) . Moschione si innamora di Plagone e seduce la ragazza. Nel prologo Moschione ammette la propria colpa "ho sbagliato ho sedotto la mia vicina di casa ed è nato un bambino). Moschione perciò intende accettare un matrimonio riparatore, però vede nel padre un ostacolo nel realizzarsi di questo suo proposito, perché non osa rivelargli l'accaduto. Il ricco Demea vive con una concubina di nome criside, originaria di Samo. Infatti Criside decide di prendersi cura del bambino mentre Demea è il padre sono lontani per lavoro. Quando Demea ritorna, apprendendo che la sua concubina vuole allevare un bambino si irrita e sceglie come moglie per Moschione Plagone. Tutto sembra risolversi per il meglio. Moschione non deve rilevare al padre dell'incedente. Però Demea si trova per caso ad ascoltare il monologo di una vecchia nutrice che lo fa cadere in equivoco e viene a credere che il bambino sia il figlio di criside stessa nato da una relazione con Moschione, quindi viene a credere che la concubina di cui è innamorato lo abbia tradito con suo figlio adottivo. Demea ciò nonostante perdona il figlio, però addossa tutta la responsabilità sulla samia e la scaccia di casia. Moschione alla fine sid evidente a rivelare a Demea la verità, però le turbolenze non sono finite. Perché mentre Moschione racconta al padre quanto è accaduto Nicerato scopre la verità per vede sua figlia intenta ad allattare il bambino. Demea che è tornato padrone di se con grande abilità diplomatica calma e rassicura l'amico confermandogli che le nozze si celebrano lo stesso. Si riprendono così i preparativi per le nozze. Però c'è ancora un ostacolo: Moschione si sente offeso dei sospetti che il padre aveva avuto e così per punirlo finge di voler partire come soldato mercenario. Demea prende da parte il figlio e si scioglie anche l'ultimo nodo e le nozze si possono celebrare.

Hai bisogno di aiuto in Letteratura Greca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email