Video appunto: Lévy, Justine-Juliette - Vita ed Opere

Lévy



Justine-Juliette Lévy è una scrittrice francese.
Justine Lévy-Juliette è la figlia maggiore del primo matrimonio del filosofo, scrittore e intellettuale francese Bernard-Henri Lévy. Vive a Parigi dove lavora come editore per una grande casa editrice. Il suo primo romanzo risale al 1995 Le rendez-vous (Incontro) ed è stato pubblicato in italiano dall'editore Frassinelli nel 2005.


Nel 1995 sposa Raphaël Enthoven, figlio del migliore amico del padre. Il matrimonio entra quasi subito in crisi fino alla separazione traumatica: Enthoven lo abbandona per la modella e cantante Carla Bruni. Profondamente segnato dalla disastrosa esperienza del matrimonio, Levy usa per le anfetamine. Solo dopo qualche anno, dopo aver reso pubblici i propri problemi attraverso il suo primo romanzo, è autobiografico. Nel 2004 ha pubblicato in Francia il secondo romanzo Rien de Grave (Niente di grave), che ha subito attirato l'attenzione dei media. Ha vinto il Premio Letterario Le Vaudeville e le carte bestseller europee fermandosi proprio davanti al super-venditore Il Codice Da Vinci (Il Codice Da Vinci). In Italia, il libro è stato tradotto nel 2005 di nuovo da Frassinelli. Nel 2006 ha pubblicato una nuova edizione di Sperling & Kupfer a.
Il suo attuale partner è l'attore Patrick Mille, con il quale ha avuto due figli, una figlia e un figlio.
Justine Lévy è attualmente impegnata nella scrittura del suo terzo romanzo.