Video appunto: Petrarca, Francesco – Chiare, fresche e dolci acque

Petrarca – “Chiare, fresche e dolci acque”



La canzone “Chiare, fresche e dolci acque” è stata scritta dal poeta Francesco Petrarca ed è stata dedicata a Laura, la donna che amava. È la canzone più famosa e conosciuta dell’opera “Il Canzoniere”.

In questa poesia il poeta scrisse che vide per la prima volta Laura in Provenza, sulle rive di un fiume dove ella era immersa, e poi con il suo leggero vestito si sdraiò sull'erba.

Dai rami caddero molti fiori che si posarono sul suo vestito, sulle sue trecce bionde, che con i riflessi del sole sembravano fatte d’oro e di perle, sulle acque del fiume, per terra; un fiore che vagava in aria sembrava che diceva che li regnava l’amore, perché c’era un’atmosfera molto romantica.

Il poeta molte volte si chiedeva che forse Laura era nata in Paradiso o che era lui in Paradiso oppure che stava sognando.

Il poeta disse che quel giorno amò quel luogo così tanto che non ne aveva mai amato uno in quel modo.
Poi si rivolge a quella canzone, scrivendo che per lui era molto bello se la poesia poteva uscire da quel bosco e dire a tutto il mondo la bellezza di Laura e l’amore che provava per lei.