Video appunto: Natura: pagina di diario

La natura: pagina di diario



25 ottobre 2020

Caro diario, non ne posso più,sai di cosa?
Di come noi trattiamo pianeta terra, il nostro pianeta terra,
tante persone fanno bei discorsi commoventi, diventano importanti e poi, dopo 6 mesi non ne senti più parlare di loro. Come Greta Thumberg, che stimo moltissimo, ma adesso che fine ha fatto? Nessuno lo sa.

Servono parole concrete, che durino nel tempo.
Io la mattina mi sveglio pensando al nostro pianeta e come lo stiamo trattando, così male…

E ormai penso che nessuno di noi, riuscirebbe a stare senza luce, senza televisione e tutte le comodità di casa (compreso io) poi mi faccio delle domande, non è che siamo al mondo per compiere una missione? Per riparare quello che noi stessi abbiamo fatto? Per evolverci in meglio rispetto a come siamo adesso? A queste domande ci sono delle risposte ma che nessuno sa.
La cosa che mi fa più tristezza, è vedere i pesci, animali felici insieme ai genitori e poi pensare che un giorno quegli stessi animali saranno separati e poi…..
Purtroppo questa è la realtà, ogni tanto vorrei sapere cosa ne pensano loro, i loro pensieri perché noi ci siamo impadroniti di queste meravigliose creature.
A me piacciono moltissimo gli alberi e i vegetali sono i miei eroi, so che posso sembrare pazzo ma, è così sono i miei eroi, sono il sole di giorno e la luna di inverno, dicono così poco ma io onestamente peso che pensino tanto, senza di loro la terra non sarebbe terra…
In tutto ciò intanto ho scritto una pagina di carta, ci sono delle soluzioni?