Fraa_x di Fraa_x
Ominide 30 punti

Il Tradimento del Griso - Commento


Il "Tradimento del Griso" è tratto dai Promessi Sposi scritto da Alessandro Manzoni e racconta che una sera Don Rodrigo dopo aver passato una serata con i suoi amici decide di tornare a casa con il Griso che è un suo servo fidato.
Diversamente dal resto del romanzo qui Don Rodrigo è visto come il buono mentre il Griso come il cattivo in quanto, mentre Don Rodrigo aveva bisogno di un medico per la peste lui ha chiamato i monatti che portarono il malato al lazzaretto. Quindi il Griso è qui rappresentato come una persona avida, falsa ed irrispettosa nei confronti di qualcuno che lo ha sempre "viziato" solo per prendere tutte le ricchezze di Don Rodrigo.
Però il Griso è comunque punito per aver tradito il suo padrone, infatti pur avendo tenuto le distanze dal malato è poi destinato alla stessa sorte del suo superiore.
Credo che sia una cosa molto giusta, perché Griso doveva pagare per questa sua azione orribile e da persona avida di denaro perché in fondo Don Rodrigo si fidava del suo servo.

Questa situazione si potrebbe mettere a confronto ad alcune amicizie dove una persona sta solo usando l'altra per arrivare ad un obbiettivo, e quando l'ha raggiunto lascia l'amica come se non fosse nulla mentre quella "tradita" molto probabilmente ci teneva alla loro amicizia. Anche se sfortunatamente le persone che usano le altre non sempre pagano come il Griso per le loro azioni.

Hai bisogno di aiuto in Antologia per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email