Ominide 46 punti
Questo appunto contiene un allegato
Il Diario di Anna Frank - Anna Frank scaricato 0 volte

Il Diario di Anna Frank: breve e semplice analisi


Dati sulla pubblicazione: Il libro «Il Diario di Anna Frank» è stato scritto dall’omonima persona, una ragazzina di 13 anni, che durante il periodo del Nazismo, cercava di liberarsi, sfogarsi e parlare dei propri sentimenti a qualcuno.
Il libro è stato poi pubblicato dall’unico sopravvissuto alla guerra della famiglia, il padre Otto Frank, nel 1947, quando ritrovandolo decise che poteva essere (se sistemato e corretto) un’importante testimonianza della «vita» durante la guerra.
La prima edizione originale, pubblicata nel 1947, era scritta in olandese (lingua della famiglia Frank), ma, visto il successo commerciale che ebbe, venne tradotto in moltissime lingue (circa 70) e oggi viene considerato un long seller.

Analisi del libro: Il libro è un diario autobiografico e narra della storia di Anna Frank, una ragazza che, durante il Nazismo, inizia a scrivere sul suo diario (ricevuto come regalo per il 13° compleanno) tutto ciò che stava succedendo attorno a lei in quel periodo oscuro, con tutte le preoccupazioni, i pensieri, i sentimenti e le speranze di una ragazzina che, com’è giusto che sia, cerca uno sfogo per tutti i suoi timori.

La famiglia di Anna vive ad Amsterdam e, con l’invasione anche nei Paesi Bassi da parte dei soldati nazisti, si rifugia nella soffitta di una ditta, sperando di non essere trovata quando l’esercito busserà porta a porta in tutte le case per cercare gli ebrei e portali nei centri di concentramento.
Le famiglie ricevono scorte di cibo e informazioni sull’andamento della guerra dall’esterno.
Insieme a loro c’è un’altra famiglia olandese, quella dei Van Daan e, naturalmente, essendo il loro un nascondiglio, gli spazi sono piuttosto angusti e quindi la convivenza non è semplice e non è possibile avere un momento di sana intimità.

Hai bisogno di aiuto in Antologia per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email