Genius 41962 punti

Un cadavere per Poirot


Christie Agatha (1890-1976), scrittrice inglese nata a Torquay, nel Devon. È la più nota autrice di romanzi e drammi gialli, conosciuta in tutto il mondo. Le sue opere (oltre settanta romanzi e numerose raccolte di racconti), scritte con stile lucido e coinvolgente, monopolizzano l'attenzione del lettore dalla prima all'ultima pagina, grazie all'intelligenza delle trame e alla ricchezza mai gratuita delle osservazioni di costume. Al centro delle storie figurano ora il bonario ma inarrestabile ispettore Hercule Poirot ora la sagace e simpatica miss Marple, falso prototipo di innocua vecchietta; le vicende di entrambi hanno dato luogo ad innumerevoli trasposizioni cinematografiche. Dalla vastissima produzione citiamo: Dalle nove alla dieci (1926), Assassinio sull'Orient Express (1934), Dieci piccoli indiani (1939), il dramma Trappola per topi (1952), rappresentato a Londra per più di vent'anni.


Nel brano, costruito in un susseguirsi di sequenze descrittive e, soprattutto, dialogate, si individua chiaramente la storia dell'inchiesta. Essa occupa la totalità dello spazio e chiarisce il metodo d'indagine del sospettoso ispettore Poirot, che procede per tappe successive:
a. analisi delle prove oggettive, con il supporto della scienza medica;
b. valutazione della credibilità degli indizi;
c. ricerca di nuovi elementi autentici e quindi più significativi;
d. scoperta di alcuni indizi importanti e progresso nell'indagine.
Il protagonista unico e indiscusso risulta essere Poirot che, con la sua intelligenza e la sua memoria prodigiosa, conduce gradualmente il medico, il secondo personaggio del brano, alla corretta valutazione delle prove. Il dottore, con le sue domande e i suoi errori di interpretazione, dà modo all'ispettore di correggerlo, e dunque la sua funzione è quella di sbagliare, per permettere a Poirot di ribadire la bontà del suo metodo. Contemporaneamente la situazione diventa un ottimo espediente narrativo per coinvolgere il lettore nel gioco intellettuale dello scioglimento dell'enigma.
L'esposizione del detective è graduale e discorsiva, caratterizzata da un linguaggio semplice, ma curato e preciso, grazie al quale le sottili e minuziose analisi operate dal protagonista risultano di immediata comprensione e di sicuro interesse per il lettore.
Hai bisogno di aiuto in Antologia per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email