Eliminato 418 punti

Windows Explorer

Windows Explorer è il manager del sistema operativo di Windows che permette di creare, cancellare, copiare e spostare file e cartelle. Le principali innovazioni apportate dal sistema windows sono:

- il desktop: prima della versione Windows '95, tale parte del Sistema Operativo non permetteva di eseguire le operazioni di salvataggio dati e gestione dei file presenti oggi. Inoltre, il desktop attualmente risulta essere la base di partenza (root) dell'applicazione windows stessa che, di default, usa il percorso C:\desktop per posizionare il computer all'avvio del sistema;

- La finestra del fyle system: Explorer mostra le cartelle presenti nell’hard disk o in altre memorie a sinistra e a destra tutto ciò che contiene la cartella che si vuole visionare. Da qui è possibile eseguire varie operazioni sui file e sulle cartelle;

- La barra delle applicazioni: uno degli strumenti più utili, il quale permette l'accesso veloce ad ogni tipo di software di cui sia presente una icona nella barra stessa. Inoltre, essa contiene anche icone relative ad informazioni specifiche, come il controllo data/ora, la gestione del volume, o l'attività dell'antivirus;

-Il Tasto Start: tramite questo è possibile accedere ad un menù a scomparso attraverso il quale risulta molto comodo accedere ai singoli programmi installati e alle utilities di windows stesso (menù accessori). Questa innovazione ha permesso di evitare di rendere il desktop un "deposito" di icone che andrebbero ad occupare, inutilmente, lo spazio utile per piazzare, invece, collegamenti o file di rapido accesso.

Explorer è presente dalle edizioni successive a Windows '95. Per accedere ad Explorer bisogna andare su Start > Programmi >
Windows Explorer, o se si ha la versione 2000 o XP di Windows accedere tramite Start > Programmi > Applicazioni > Windows Explorer.

Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove