Ominide 4157 punti

Operatori relazionali


== -> dà come risultato 1 se i due operandi hanno lo stesso valore, altrimenti il risultato è 0 -> x==y
!= -> dà come risultato 1 se i due operandi hanno valore differente, altrimenti il risultato è 0 -> x!=y
> -> dà come risultato 1 se il primo operando ha valore maggiore del secondo, 0 se il primo operando ha valore minore del secondo-> x>y
>= -> dà come risultato 1 se il primo operando ha valore maggiore o uguale al secondo, 0 se il primo operando ha valore minore del secondo -> x>=y
< -> dà come risultato 1 se il primo operando ha valore minore del secondo, 0 se il primo operando ha un valore maggiore del secondo -> x<y
<= -> dà come risultato 1 se il primo operando ha valore minore o uguale al secondo, 0 se il primo operando ha un valore maggiore del secondo -> x<=y
Gli operatori relazionali permettono il confronto tra valori di due espressione, generando un risultato logico: vero(1) e falso(0) con tipo int.

C’è differenza tra > e >= e tra < e <= perché i primi danno falso come risultato nel caso in cui rispettivamente i primi due numeri sono uguali, mentre per i secondi due danno come risultato vero.
Gli operatori non hanno significato matematico standard come viene usato solitamente, infatti per esempio 3>2>1 = 0 dà come risultato falso, perchè (3>2)>1 = 1>1 che quindi è falso quindi 0.
Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email