Ominide 4536 punti

Modalità di comunicazione e efficienza del canale trasmissivo


Modalità di comunicazione:
Le modalità di comunicazione vengono definite a seconda di come variano nel tempo I ruoli di trasmettitore e ricevitore. Tali modalità sono:
• simplex se i ruoli di trasmettitore e ricevitore rimangono invarianti durante il collegamento, come nella televisione;
• half duplex se le entità che comunicano possono scambiarsi i ruoli di trasmettitore e ricevitore, ma i due ruoli non possono essere assunti contemporaneamente, come negli walkie-talkie.
Come nella comunicazione simplex è sufficiente un solo canale di comunicazione;
• full duplex se gli interlocutori possono assumere contemporaneamente entrambi i ruoli, come nella comunicazione telefonica. In questo caso sono necessari due canali di comunicazione.
Efficienza di un canale trasmissivo:
Ogni canale di trasmissione ha un valore massimo di larghezza di banda, ossia la massima frequenza supportata. Esiste poi la velocità di trasmissione misurata in bit per secondo, che definisce il volume di dati che può essere trasferito in un’unità di tempo. Si parla di velocità di trasmissione nominale quando viene indiciato il volume di traffico massimo che il canale può supportare; si parla invece di velocità di trasmissione reale quando la misurazione avviene in un intervallo di tempo definito. Importante è infine il tasso di errore ossia il numero di bit ricevuti errati, diviso il numero di bit trasmessi.
Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email