Ominide 1148 punti

Dischi magnetici e schedulazione braccio disco

Nei moderni sistemi di elaborazione sono presenti molti dispositivi di memorizzazione esterna:i dischi magnetici,CD-ROM,DVD ecc..
Il disco magnetico è costituito da un sottile disco metallico con le due facce ricoperte da materiale magnetico.La memorizzazione dei dati si basa su principi dell'induzione elettromagnetica:una spirale conduttrice percorsa da una corrente elettrica induce un campo magnetico il cui orientamento dipende dal senso di circolazione della corrente nella spirale che è collocata in una testina di lettura e scrittura posta sopra il disco in rotazione.Per leggere o scrivere la testina rimane immobile sopra la superficie del disco. Negli attuali sistemi a disco, piu dischi sono montati su un'asse centrale:si parla allora di pacchetti di dischi o diskpack. Le due facce del disco(superfici) sono suddivise in tracce che a loro volta sono suddivise in parti uguali detti settori. I settori sono separati da gap. L'insieme di tutte le piste alla stessa distanza dal centro costituiscono un cilindro.
Un blocco,o cluster è formato da un gruppo di settori di un disco.
Le testine di lettura e scrittura delle unità a dischi,sono montate su un unico braccio meccanico,che consente il movimento radiale tra i dischi.Una traccia è la parte di una superficie del disco che passa sotto la testina di lettura/scrittura.
Il cilindro è l'insieme di tutte le tracce.In ogni settori sono presenti: Informazioni per identificare il settore;informazioni per dichiarare il settore difettoso;i dati accessibili all'utente;codici di controllo per garantire l'integrità dei dati;gap di separazione tra i settori.
Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email