Erectus 265 punti

Caratteristiche di un database


Un database è un' insieme di archivi di dati accessibili e correlati fra loro, questi presentano alcune proprietà:
>Sicuro: per impedirne in danneggiamento (attraverso server dislocati o backup).
>Integro: non si devono verificare perdite consistenti di dati.
>Consistente: i dati devono essere significativi ed utilizzabili.
>Condivisibile: si devono connettere più utenti contemporaneamente.
>Scalabile: possibilità di espandere la memoria liberamente.
>Semplice: facile da utilizzare. (userfriendly)

Progettazione di un database


La progettazione di un database si divide in tre parti:
>Concettuale: In questa prima fase si deve comprendere e mettere a fuoco tutte le funzionalità del database, e tutti i vari concetti che vogliamo andare ad analizzare si andranno a trascrivere in un diagramma E.R. (Entity Relatioship) o modello schematico o concettuale.
Specifiche formali -> Modello ER.
>Logica: In questa seconda fase, dato il modello ER precedentemente creato, bisogna scegliere una tipologia di modello logico (fra "gerarchico", "reticolare", "relazionale" e "ad oggetti". Il più comune è quello relazionale, ma a seconda dei casi si vanno ad utilizzare anche altri modelli), crearlo e gestirlo in modo tale da coordinare al meglio le strutture fisiche che andremo a creare del database.
Modello ER -> Modello logico.
>Fisica: In questa ultima fase bisogna "tradurre" il modello logico di partenza in un codice di programmazione e andare a creare il database vero e proprio, andando a seguire lo schema precedentemente creato.
Modello logico -> Database.
Hai bisogno di aiuto in Informatica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email