Ominide 545 punti

Particolarità della funzione di luogo

Con i nomi propri di città, villaggi e piccole isole la funzione di luogo si esprime in latino in modo particolare.

Stato in luogo

Con i nomi singolari della prima e seconda declinazione si esprime nel caso locativo, che ha terminazione identica a quella del genitivo della prima declinazione (nomi femminili) o della seconda (nomi maschili e neutri).

Romae = a Roma
Rhodi = a Rodi

Con i nomi plurali della prima e seconda declinazione e con tutti i nomi sia singolari che plurali delle altre declinazioni si esprime in ablativo semplice della prima declinazione (nomi femminili) o della seconda (nomi maschili e neutri).

Thebis = a Tebe

Argis = ad Argo
Carthagine = a Cartagine
Syracusis = a Siracusa

Moto a luogo

Si esprime in accusativo semplice della prima declinazione (nomi femminili) o della seconda (nomi maschili e neutri).

Romam = a (verso) Roma
Argos = a (verso) Argo
Rhodum = a (verso) Rodi

Moto da luogo

Si esprime in ablativo semplice della prima declinazione (nomi femminili) o della seconda (nomi maschili e neutri).

Roma = da Roma
Argis = da Argo
Rhodo = da Rodi

Moto per luogo

Vale la regola generale (per + accusativo della prima declinazione (nomi femminili) o della seconda (nomi maschili e neutri).

per Romam = attraverso Roma
per Rhodum = per Rodi

Se indica un passaggio obbligato (via, porta, ponte) la funzione è espressa in ablativo semplice della prima declinazione (nomi femminili) o della seconda (nomi maschili e neutri).

remeabam Viã Sacrã = ritornavo per la Via Sacra

Hai bisogno di aiuto in Grammatica latina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email