Sapiens Sapiens 12226 punti

La struttura della città


Diversità e origine
Le città italiane sono molto diverse tra loro. La storia e la diversa collocazione geografica ne hanno segnato le principali caratteristiche. Alcune città sono sorte “spontaneamente” laddove sono confluite genti che hanno dato vita a complessi di abitazioni. Altre città, come Roma secondo la leggenda, sono state “fondate” secondo una precisa scelta.

Piazza

La piazza è il luogo più adatto per comprendere le diversità delle città italiane. Questo spazio era il luogo di incontro della gente e spesso fronteggiava la chiesa o il Comune.
Sulla piazza si affacciavano le botteghe di artigiani e gli studi di scrivani e uomini di legge. Alcune piazze erano adibite a luogo di mercato dove gli agricoltori del circondano portavano i loro prodotti dei campi o dell’allevamento e si rifornivano dei prodotti degli artigiani.

Pianta della città
per comprendere come sia fatta una città e per capire quali siano suoi problemi,bisogna partire dal disegno che essa ha creato sul territorio con la rete delle sue strade; piazze, stazioni ferroviarie, giardini e parchi. La pianta è, appunto, appunto, il disegno che la città ha prodotto sul territorio. Ogni città possiede una propria pianta, più o meno articolata, che influisce sulle nostre condizioni di vita.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze