Ominide 8039 punti

Demografia e modelli urbani-Spagna

La Spagna ha la densità di popolazione più bassa tra i Paesi dell'Europa mediterranea. La popolazione è distribuita sul territorio in modo irregolare: le densità più elevate si registrano lungo le regioni costiere, dove il clima è più mite; mentre le regioni interne,aspre e aride, sono poco popolate a eccezione della regione di Madrid. Circa il 78% della popolazione totale vive nei centri urbani; sono sempre di meno spagnoli che vivono nei piccoli villaggi rurali. Madrid,al centro geografico del Paese nella regione della Castiglia, divenne capitale nel 1561 per volere di Filippo II. A quell'epoca era un piccolo borgo che contava appena 20 mila abitanti, oggi Madrid è abitata da quasi 3 milioni di persone ed è un centro finanziario e amministrativo di livello internazionale. La metropoli, che nel corso dei secoli si è arricchita si prestigiosi monumenti storico-artistico, attira turisti da tutto il mondo. Inoltre, tutta la Castiglia è ricca di manifestazioni folcoristiche che si svolgono nelle strade e nelle piazze di ogni città.

Barcellona, sulla costa mediterranea settentrionale, è il capoluogo della Catalogna e la seconda città spagnola. Rappresenta il cuore economico della Spagna e il suo porto è tra i principali del Mar Mediterraneo. Barcellona è un attivo centro culturale con un grande patrimonio artistico e architettonico.Nelle se ramblas, le lunghe vie che la attraversano, pulsa la vita della città. Al calare del sole queste strade si animano di centinaia di bancarelle che offrono prodotti artigianali di ogni tipo. Ai lati di questo frastuono multicolore si trovano vie e piazzette, nascoste e quiete.
Valencia, capoluogo della regione omonima, di origine romana, è una città ricca di storia: vanta un'antica università, musei, monumenti di epoca musulmana , cattedrali e chiese gotich. Situata al centro di una fertile pianura, è un'attivo centro commerciale e industriale.
L'Andalusia occupa la parte meridionale della Spagna.Questo territorio è straordinario per arte, storia e cultura, risultato della sovrapposizione di tre grandi civiltà: araba, ebrea e cristiana. Siviglia, il capoluogo, sorta sulle sponde del fiume Guadalquivir, è ricca di testimonianze della dominazione araba medievale; oggi è un importante centro commerciale. Sulla costa mediterranea sorge Malaga e all'interno Granada, gioiello artistico con i suoi monumenti che risalgono al periodo dell'occupazione araba.
Le regioni del nord affacciate sull'Atlantico sono la Galizia, le Asturie e le Province Basche. In questi territori le città sono di modeste dimensioni; La Coruna, situata nella Galizia e importante porto peschereccio del Paese; Oviedo, capoluogo delle Asturie e centro minerario e industriale. Il capoluogo delle Province Basche è Vittoria-Gasteiz, mma la città più importante è Bilbao. Da tempo ai territori baschi viene riconosciuta un'ampia autonomia amministrativa, ma una parte degli abitanti rivendica l'indipendenza totale; alcune frange estremistiche come l'ETA, il movimento indipendentista basco, compiono attentati terroristici contro il potere centrale dello Stato.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze