Sapiens Sapiens 13859 punti

Presenza francese nell’ Oceano Pacifico


Nelle numerose isole che emergono nel Pacifico meridionale, sotto Luigi-Filippo e Napoleone III, la Francia si preoccupò di creare dei punti di appoggio per la flotta francese, ancora amministrati dalla madrepatria. Tuttavia, si tratta di territori molto distanti dalla metropoli (per esempio, la Nuova-Caledonia dista dalla Francia più di 17.000 chilometri a volo d’uccello), lontani uno dall’altro (per es. fra le isole di Touamotou e la Nuova-Caledonia occorre percorrere gli stessi chilometri fra Parigi e New York) e poco popolati (poco più di 250.000 abitanti). Le distanze costituiscono la causa dello sviluppo lento e non uniforme.
I territori francesi nel Pacifico formano due insiemi distinti:
• ad ovest, alcuni territori assai vasti, a volte chiamati Melanesia francese: Nuova Caledonia. La loro relativa vicinanza con l’ Australia e la loro posizione sulla rotta che collega l’America del Nord all’ Australia, attraverso il Pacifico costituisce un elemento che li favorisce e li valorizza
• ad est un insieme di piccoli arcipelaghi ( Isole Marchesi, Isole della Società, Tahiti, Touamotou, ec) costituiscono la Polinesia Francese. La loro collocazione fa sì che esse siano ancora un pò in disparte rispetto al mondo moderno
A 500 chilometri dalla Nuova Caledonia abbiamo anche la Repubblica di Vanuatu, un tempo condominio franco-inglese, con il nome di Nuove Ebridi.
La Polinesia francese ha un clima tropicale umido in cui il calore è temperato dal mare, dagli alisei e dall’altitudine. La vegetazione è di uno splendore leggendario e le isole costituiscono un vero paradiso che potrebbe avere importanti sviluppi turistici se non fosse così lontano dal resto del mondo Possiede un'economia basata sull'importazione di beni, sul turismo e sull'assistenza finanziaria da parte della Francia. I complessi turistici sono molto diffusi e per la maggior parte si trovano nelle isole più visitate come Tahiti e Bora Bora. Importante è anche l’esportazione dell’olio i cocco e la perlicoltura.
La Polinesia francese utilizza una propria moneta, il Franco CFP (agganciato all'euro).
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email