Ominide 15 punti

Orientamento


Orientamento assoluto: l' orientamento assoluto è un orientamento che non si basa sulla posizione dell' osservatore
Orientamento Relativo: l' orientamento relativo è un orientamento che dipende dalla posizione dell'osservatore.
Orientamento Assoluto
Punti di riferimento: -Equatore
-Meridiani
-Paralleli.
I paralleli sono delle linee immaginarie parallele all' equatore. I paralleli principali sono: il Circolo Polare Artico e il Circolo Polare Antartico.
Coordinate geografiche
Latitudine: La latitudine è la distanza "verticale". Questa distanza è una distanza angolare, ciò vuol dire, che a differenza della distanza lineare, forma un angolo tra l' osservatore e la terra. Questo angolo può variare dai 0 ai 90 gradi, e per capire se si parla della parte sopra o della parte sotto della terra, si indica con i gradi e poi Nord o Sud.
(Esempio): 15°N / 15°S

Longitudine:La longitudine è la distanza "orizzontale". Anche questa distanza è una distanza angolare, che però, può variare dai 0 ai 180 gradi, e per differenziare la parte destra dalla parte sinistra della terra si indica con i gradi e poi Est o Ovest.
(Esempio): 112°E / 112°O

Altitudine: L' altitudine è la distanza tra l' osservatore e il livello medio del mare.

Orientamento relativo
Punti di riferimento:
-Orizzonte
-Zenit
-Nadir
-Perpendicolare del luogo
-Punti cardinali

I punti cardinali si misurano sul piano dell' orizzonte, cioè il piano dove poggia i piedi l' osservatore. I punti cardinali vengono individuati in funzione dell' apparente movimento del Sole: il Sole si muove sempre in senso orario, sorge a Est e tramonta ad Ovest.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email