Ominide 16910 punti

Norvegia: generalità


La Norvegia è una terra di montanari, di boscaioli, ma soprattutto di marinai, che, nonostante l’esiguo numero, figurano tra i più audaci e intraprendenti navigatori del mondo. Dalle coste della Norvegia salparono molti di quegli “uomini del Nord”, o Normanni, che nel Medioevo compirono scorrerie nei paesi europei bagnati dall’Atlantico e dal Mediterraneo, e si stabilirono nella Francia settentrionale, nella regione che da loro prese il nome di Normandia. Dalla Norvegia mossero nel IX secolo i navigatori che scoprirono l’Islanda e, successivamente, la Groenlandia e che, forse, molto tempo prima di Colombo toccarono il continente americano. Alla fine del secolo XIV la Norvegia formò con la Danimarca e con la Svezia un’unione politica dalla quale nel secolo XVI si staccò la Svezia. La Norvegia seguì le sorti della Danimarca fino ai primi dell’Ottocento, quando cadde sotto la supremazia svedese. Nel 1905 però la Norvegia ottenne, pacificamente, il riconoscimento della sua indipendenza. Lavoratori tenaci, in lotta da secoli con una natura aspra e indomabile, i Norvegesi venerano e rispettano come doni del cielo gli alberi, i prati, i giardini. Di temperamento socievole e allegro, amano la gaie comitive e le riunioni familiari, cui si dedicano soprattutto durante il loro lungo inverno.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Correlati Norvegia
Registrati via email