Ominide 1069 punti

Il Nahr al-Nil (il nome originale del Nilo) è il fiume più lungo del mondo insieme al Rio delle Amazzoni, con cui si contende il primato. Esso, infatti, è situato in Africa ed è lungo circa 6800 km.

Il Nilo possiede due affluenti, detti “Nilo Bianco” e “Nilo Azzurro” ed hanno entrambi degli scopi importanti per esso: per esempio il Nilo Azzurro porta maggior acqua e limo, mentre il Nilo Bianco è più lungo. Inoltre, il suo delta sfocia nel Mar Mediterraneo.

Il Nilo Bianco nasce a Jinja, territorio affine al Lago della Vittoria, per poi passare dalla Ruanda al Burundi all’Uganda al Sudan meridionale.

Il Nilo Azzurro, invece, nasce in Etiopia (nei pressi del Lago Tana per esattezza) e scorre attraverso tutto il Sudan sud-orientale. Questi due affluenti si incontrano, in seguito, nel luogo su cui è stata fondata la capitale del Sudan: Khartoum (pronuncia: Cartum).

La sezione settentrionale del Nilo scorre per quasi tutto il deserto del Sahara (dal Sudan all’Egitto per essere precisi) e ciò ha permesso a innumerevoli paesi (sia dell’antichità che di oggigiorno) di stabilirsi qui nonostante la presenza del deserto (tutte le città egiziane, per esempio, sono lì per il Nilo, eccezion fatta per quelle sulla costa. Infatti queste si trovano lungo la valle del Nilo a nord di Assuan).

Di seguito una lista di tutti i paesi che il Nilo attraversa:
Burundi, Egitto, Eritrea, Etiopia, Kenya, Repubblica Democratica del Congo, Ruanda, Tanzania ed Uganda.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità