Ominide 11290 punti

Malta - Economia e territorio


L’aspetto fisico: La Repubblica di Malta è un arcipelago situato nel Mare Mediterraneo meridionale, 90 Km circa a Sud della Sicilia. Il territorio comprende le isole di Malta, Gozo, Comino e alcuni isolotti minori, l’ambiente prevalentemente è quello collinare. I modesti rilievi presenti sul territorio sono interrotti da piccole valli. Le coste sono generalmente alte e rocciose, incise da profonde baie all’interno delle quali sorgono le città. Qualche breve torrente attraversa l’arcipelago che è tuttavia arido per la povertà di sorgenti. Il clima, di tipo mediterraneo, è spesso disturbato da forti venti come lo scirocco e il grecale. La flora è tipica dei Paesi mediterranei.
L’aspetto economico: L’agricoltura si sviluppa sul 40% circa della superficie nazionale e offre lavoro al 2% della popolazione attiva. Le colture più diffuse sono quelle dei cereali, delle patate, degli ortaggi, dei fiori e dell’uva. L’allevamento è modesto; la pesca, al contrario, abbastanza sviluppata.
L’apparato industriale è discretamente articolato ed opera nei settori: meccanico, tessile, del legno, della manifattura del tabacco e della cantieristica navale, acquisita dagli inglesi. Tra le attività terziarie spicca il turismo, che prospera grazie alla bellezza del paesaggio, alla mitezza del clima e a una contenuta politica dei prezzi. Malta intrattiene rapporti commerciali con il Regno Unito, in quanto associata al Commonwealth, con l’Italia, la Libia, la Germania, la Francia e gli Stati Uniti. Da questi Paesi importa derrate alimentari, bestiame, petrolio, capi di abbigliamento e macchinario.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze